martedì 16 giugno 2020

Ostuni. Nuova regole per migliorare la gestione dei rifiuti urbani e la tutela del decoro e dell’igiene ambientale

Con ordinanza sindacale n.91 l’amministrazione comunale ha inteso regolare la gestione dei rifiuti urbani con particolare riferimento alle modalità e alle buste da utilizzare per il conferimento dei rifiuti. Il provvedimento è destinato sia alle utenze domestiche che a quelle non domestiche. 

“Si tratta di poche regole” spiega l’assessore all’ambiente, Paolo Pinna “che ci consentiranno di migliorare il servizio di raccolta dei rifiuti e rendere sempre più pulita ed accogliente la nostra Città”.  

- Il rifiuto organico deve essere conferito utilizzando sacchetti semitrasparenti e compostabili  riposti nell’apposito contenitore;

- Il rifiuto multimateriale leggero (imballaggi in plastica, acciaio e alluminio) deve essere conferito utilizzando sacchetti semitrasparenti riposti, ove previsto, nell’apposito contenitore;

- Il rifiuto in carta e cartone proveniente dalle utenze domestiche deve essere conferito dalle stesse utilizzando sacchetti semitrasparenti;

- Gli imballaggi in carta e cartone conferiti dalle utenze non domestiche devono essere conferiti dalle stesse nell’apposito contenitore o sfuso senza busta, ripiegato in modo da ridurre al minimo il volume occupato;

- Gli imballaggi in  vetro, sfuso e senza busta, devono essere conferiti direttamente nell’apposito contenitore;

- Il rifiuto indifferenziato deve essere conferito utilizzando sacchetti semitrasparenti riposti, ove previsto, nell’apposito contenitore;

- A tutte le utenze non domestiche si fa obbligo di dotarsi di appositi contenitori da porre all’interno dell’attività così da permettere il corretto conferimento da parte dei clienti dei rifiuti quali i dispositivi di protezione individuale (mascherine, guanti, visiere);

- A tutte le utenze non domestiche ricadenti nelle aree a maggior afflusso turistico: centro storico e zona mare, così come individuate nella planimetria “Aree di raccolta dell’Appalto del Servizio di Igiene Ambientale, rientranti nella divisione Ateco 56, a far data dal giorno 01 luglio 2020 e sino al 30 settembre 2020 si fa obbligo di apporre l’adesivo dotato di codice a barre fornito dalla ditta Bianco Igiene Ambientale srl sui sacchetti semitrasparenti utilizzati per il conferimento del rifiuto;

- E’ assolutamente vietato utilizzare buste nere opache e comunque diverse da quelle indicate nell’ordinanza per il conferimento di qualsiasi genere di rifiuto. 

Il mancato rispetto delle norme previste dall’ordinanza sarà punibile con una sanzione fino a € 500,00 così come previsto dal Regolamento Comunale per la gestione dei rifiuti urbani ed assimilati approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 30 del 23 luglio 2018.
 
Sarà il filosofo Paolo Pecere il protagonista del secondo appuntamento della kermesse letteraria ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it