martedì 21 luglio 2020

“Maestro Artigiano” e “Bottega Scuola”, opportunità per il rilancio dell’artigianato artistico e del turismo culturale.

Confartigianato Brindisi informa tutti gli artigiani del settore artistico e tradizionale che potranno inoltrare domanda per il riconoscimento del titolo di “Maestro Artigiano”. La Regione Puglia intende valorizzare tale settore promuovendo progetti volti al recupero dei mestieri dell’artigianato artistico, si ritiene che tale settore, se incentivato, possa creare nuova occupazione giovanile, e non solo.

Tra gli obiettivi c’è quello di favorire un passaggio generazionale affinché produzioni di nicchia così importanti in questo particolare momento di ripresa del turismo culturale, in special modo nella nostra Puglia, non scompaiano del tutto. Insieme al titolo di “Maestro Artigiano” si può riconoscere all’impresa la qualifica di “Bottega Scuola”.

Confartigianato Brindisi intende chiedere alla Regione, per il rilancio del settore, finanziamenti utili a favorire lo svolgimento di attività formative e l’assunzione di giovani apprendisti.

Il primo passo del progetto è la candidatura per il riconoscimento del titolo per tutti gli artigiani attivi nei 20 Comuni della Provincia di Brindisi, negli uffici di Confartigianato si potranno predisporre le domande e verificare i requisiti di base, tra questi l’aver svolto per almeno 15 anni da titolare un mestiere rientrante nell’artigianato artistico, in questo settore ci sono, ad esempio, le aziende di abbigliamento su misura, decorazioni di vario genere anche dell’edilizia, di pelletteria, fotografia, lavorazione legno, metalli, vetro, ceramica, carta, pietra, le aziende di acconciatura ed estetica, alimentari della pasticceria, gelateria e panificazione ed altri riportati in un Allegato della Legge Regionale sull’Artigianato.

Tra gli altri requisiti l’artigiano dovrà dimostrare, per ottenere anche il riconoscimento di “Bottega Scuola”, di possedere un adeguato grado di capacità professionale desumibile dal conseguimento di premi, titoli, o dall’esecuzione di saggi di lavoro o, anche, da specifica e notoria perizia ed attitudine all’insegnamento professionale.

Molti titolari di imprese artigiane si sono formati lavorando per anni “sotto” lo stesso Maestro Artigiano, hanno imparato il mestiere in Bottega, di quelle “lezioni”, anche di vita, ne vanno orgogliosi e spesso, molti di loro, dell’esperienza professionale al fianco del proprio Maestro ne fanno una forte leva di marketing per attrarre e fidelizzare la clientela.

Gli artigiani, anche se in pensione, che volessero informazioni su questa opportunità potranno telefonare al 328.8519445 o raggiungerci personalmente negli uffici provinciali di Via Dalmazia n. 31/c.

Teodoro Piscopiello   Direttore Prov.le Confartigianato Brindisi  
 
Anche quest’anno, così come avvenuto nel 2019,  il Museo Archeologico “F.Ribezzo” di ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it