lunedì 7 settembre 2020

Ostuni. L'Assessore Eliana Pecere presenta il Sistema Informativo Territoriale denominato “SIT Ostuni”

Il Comune di Ostuni ha istituito il suo Sistema Informativo Territoriale denominato “SIT Ostuni” grazie al quale da oggi è possibile consultare online (WebGIS) la strumentazione urbanistica vigente sul territorio comunale, al fine di promuovere la condivisione della conoscenza dei temi legati al governo del territorio e di garantire azione di trasparenza verso tutti i cittadini, i professionisti e le imprese che vi operano. 

www.sit.puglia.it/portal/portale_sit_ostuni/


Su tutto il territorio regionale, Ostuni è l’unico Comune che, in forma singola, ha avviato una collaborazione con InnovaPuglia, società controllata dalla Regione Puglia per la programmazione strategica a sostegno dell’innovazione ICT, con l’intento di integrare il “SIT Ostuni” nella sezione “Pianificazione comunale/SIT Comunali” del più ampio portale “SIT Puglia”, già ampiamente utilizzato per la consultazione degli strumenti paesaggistici come il PPTR.

Promosso dall’Assessore all’Urbanistica del Comune di Ostuni Eliana Pecere in coerenza con quanto riportato all’art. 24 (Sistema informativo territoriale) della L.R. 20/2001” Norme generali di governo e uso del territorio” e con il supporto dell’arch. Francesco Lavecchia per l’analisi degli shapefiles prodotti, il “SIT Ostuni” consente, per la prima volta con un unico strumento informativo, di consultare online i dati e le informazioni relativi sia agli strumenti urbanistici comunali vigenti (PRG e sue varianti) che paesaggistici regionali (PPTR).

La struttura del “SIT Ostuni” è declinata in più sezioni. Nella sezione “Archivio pianificazione dematerializzato”, è possibile visualizzare gli atti di pianificazione in maniera completa e ordinata, con le tavole organizzate sinteticamente nel quadro d’unione, per una visione d’insieme finalmente più agevole per gli utenti.

Di tutti gli atti pubblicati in PDF è possibile effettuare il download che è immediato (solo per il primo download è necessario attendere di più).

Nella sezione “Cartografia” è possibile interrogare dinamicamente il Piano Regolatore Generale (PRG) partendo dai dati catastali (qwery parametriche) e, nei risultati della ricerca, visualizzare i relativi indici e parametri urbanistici (“Apri documento”).

Particolarmente innovativa è la sezione “Download” all’interno della quale sono depositati, in formato aperto (shape), tutti i database della sezione “Cartografia”. In modo completamente gratuito, è possibile effettuarne il download e quindi aprirli anche con software open source (GIS) disponibili sul web.

E’ in fase di completamento un ulteriore livello di accesso per i professionisti (ingegneri, architetti, geometri, agronomi, etc.) che, previo accreditamento, potranno consultare anche la cartografia catastale, per sovrapposizione integrata al PRG e al PPTR, e di cui si darà successivo avviso.

“Il “SIT Ostuni” è già strutturato per essere successivamente ampliato con la pubblicazione di ulteriori database tematici (OpenData) che abbiano la propensione ad essere georiferiti, – riferisce l’assessore Pecere – dal grafo stradale con l’odonomastica e la numerazione civica, dalla documentazione relativa al patrimonio culturale e ambientale prioritario e “minore” e, nel tempo, dalla documentazione relativa ai successivi atti di pianificazione e di formazione di servizi a carattere territoriale, utilizzando strati geo-grafici tematici sovrapponibili ai temi cartografici di base.”

Per l’Amministrazione Comunale, il percorso intrapreso di innovazione digitale con il “SIT Ostuni“ ha l’ambizioso obiettivo di organizzare un Geoportale aperto comunale che al tempo stesso dialoghi e garantisca una più efficace interoperabilità con gli altri Enti in possesso di dati territoriali, come dimostrato dalla collaborazione già avviata con Innovapuglia ed in particolare con la dott.ssa Tina Caroppo e con l’arch. Cristina Cici, ed in linea con la Direttiva europea INSPIRE.

“Un lavoro importante avviato dall’Amministrazione Comunale di Ostuni – dice il Sindaco Guglielmo Cavallo – che promuove la possibilità di riutilizzare i dati resi disponibili sul “SIT Ostuni” per la realizzazione di analisi territoriali anche complesse, per la progettazione qualificata, per gli investimenti sul territorio, per il supporto tecnico agli studenti e alle giovani imprese nell’ambito delle nuove tecnologie applicate all’ambiente e al territorio.”
 
 
 
 
 
 

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it