FASANO – Costa dei Trulli, patto tra 9 Comuni per ripartire dopo la pandemia

martedì 18 maggio 2021
Un patto tra 9 comuni rilancia uno dei territori più belli e attrattivi al mondo: la Costa dei Trulli per ripartire dopo la pandemia. Una sinergia di forze non solo per produrre un cartellone di eventi, ma per diffondere un concetto di identità progettuale e territoriale molto forte. Con un obiettivo già tracciato: avviare nelle prossime ore una interlocuzione con la Regione Puglia affinché il territorio della Costa dei Trulli divenga sempre più protagonista nelle scelte strategiche regionali e venga riconosciuto come il terzo grande brand turistico regionale accanto a Gargano e Salento.

Questa mattina Fasano è stata presente a Monopoli nel castello Carlo V con il sindaco Francesco Zaccaria in una riunione con i sindaci di Monopoli Angelo Annese, di Alberobello Michele Maria Longo, di Castellana Grotte Francesco De Ruvo, di Conversano GiuseppeLovascio, di Polignano a Mare Domenico Vitto, di Noci Domenico Nisi, di Putignano Luciana Laera e di Mola di Bari Giuseppe Colonna. 

I sindaci hanno condiviso con grande entusiasmo e determinazione una strategia di promozione molto ambiziosa che vuole valorizzare un territorio che congiunge la costa e i trulli della Valle d’Itria e che ha attratto nel 2019 più tre milioni di presenze. 

La formidabile attrazione che viene da questo tratto di costa pugliese (premiato con ben 5 bandiere blu, tra cui quella di Fasano per l’11mo anno consecutivo) e la suggestione e la straordinaria riconoscibilità internazionale dei trulli di Alberobello (che quest’anno festeggiano i 25 anni del riconoscimento Unesco) rappresentano i pilastri del progetto Costa dei Trulli che naturalmente riguarda anche altre realtà territoriali che presto verranno coinvolte.

Il progetto, ribattezzato dal sindaco di Alberobello CT9, è cresciuto esponenzialmente negli ultimi anni attraendo l’interesse di un numero sempre maggiore di realtà territoriali.

Oggi i 9 sindaci hanno condiviso progettualità volte a strutturare un’offerta turistica unica che parla al mondo come territorio, superando i campanili. Cultura, intrattenimento, trasporti, servizi turistici, marketing, sono stati i temi all’ordine del giorno sui quali i sindaci si sono confrontati con chiara visione strategica e concretezza.

«Ripartiamo con entusiasmo e con la volontà di creare politiche sinergiche di valorizzazione dei nostri territori, della loro grande potenzialità e attrattività – dice il sindaco Francesco Zaccaria che è stato tra i fondatori di Costa dei Trulli insieme ai Comuni di Monopoli e Alberobello –. L’obiettivo è quello di dare forma e sostanza concreta a un brand che unisce un territorio d’eccellenza e che in un fazzoletto di pochi chilometri raccoglie numeri di turisti cresciuti a livello esponenziale grazie a politiche lungimiranti di destagionalizzazione e incremento della qualità dell’offerta. Siamo già al lavoro per dialogare con la regione per affermare il valore identitario di un territorio che dal mare ai trulli ha peculiarità uniche».
 
 
 
 
 
 
Altri articoli
MUSEO RIBEZZO BRINDISI  -  In occasione delle Giornate Europee dell’Archeologia 2024, promosse dal MiC ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce