sabato 10 luglio 2021

Cellino San Marco. Le puntualizzazioni e risposte dell’ Amministrazione Comunale sulla vicenda del “covo di serpenti” nel cimitero.

Le puntualizzazioni  e risposte  dell’ Amministrazione Comunale  di Cellino San Marco  sulla vicenda  del  “covo di serpenti”  nel  cimitero. “La cittadinanza deve essere messa a conoscenza  anhe di tutti  quelli che sono stati i lavori fatti  e il cambiamento che c’è stato,  senza alcun tipo di strumentalizzazione“.

Una  vicenda  che è uscita  alla ribalta  attraverso alcuni organi di stampa, con un certo impatto mediatico (suscitando, inevitabilmente, una certa preoccupazione), ma a cui  ora l’ Amministrazione Comunale di Cellino San Marco risponde, attraverso   “le dovute puntualizzazioni”.

La  vicenda  del “ covo di serpenti”  che, secondo  alcuni articoli di stampa,  “è stata denunciata, segnalata  da alcuni cittadini, nel  cimitero, nello specifico nel  punto nei pressi del pozzo che si trova  tra  le cappelle San  Marco, Sacramento e  Del Carmine.   
Ma,  tali articoli vanno anche oltre, sottolineando “le lamentele di alcuni cittadini, che accusano praticamente l’ amministrazione comunale di essersi dimenticata del cimitero“, ricordando, tra l’altro, in passato “furti, danneggiamenti, segnalazioni di mancanza di pulizia“.

Insomma, accuse dirette, precise, all’ Amministrazione Comunale di Cellino San  Marco che, come anticipato,  “non è stata a guardare”  e, interpellata  da brindisisera.it, ha risposto con puntualizzazioni, precisazioni, evidenziando gli interventi e lavori fatti  per il cimitero.   

Intanto, già  nei giorni scorsi, attraverso una nota stampa, la Cooperativa Omnia  Service (affidataria dei servizi cimiteriali a Cellino  San  Marco) ha tenuto a precisare  che “il proprio personale  ha eseguito  un sopralluogo per verificare la veridicità della segnalazione  non trovando il covo di rettili, ma  solo la pelle”.

E, successivamente al sopralluogo effettuato da Omnia Service, c’è stato quello da parte della Asl Brindisina che fa sapere  “nel corso  dello stesso non è stata accertata    la presenza di rettili né di resti di  pelle successiva  alla  muta. E dalle nostre verifiche  e accertamenti, non sussiste  un quadro  di degrado e emergenza dal punto di vista  dell’ igiene pubblica“.

Dicevamo della risposta (che non si è fatta attendere) da parte dell’ Amministrazione  Comunale di Cellino San Marco (guidata dal Sindaco Salvatore  De Luca) che, a brindisi sera.it,  fornisce  in sostanza  un  elenco dettagliato “ di tutti gli interventi e lavori fatti  per il cimitero, il cambiamento che obiettivamente c’è stato. Senza alcun tipo di strumentalizzazione, perché la cittadinanza deve essere messa a conoscenza  di quanto fatto, con lungimiranza e impegno,nell’ interesse esclusivo della comunità.   

Il progetto che via via si sta consolidando per gli adeguamenti dell’ illuminazione votiva  - campo  numero 5 e  6 di inumazione ( nuovo ampliamento) - Realizzazione di 40 loculi nel 2017 - Progetto di altri nuovi 40 loculi che saranno realizzati tra qualche mese, con i lavori  già affidati - Impianto di Video  Sorveglianza per  l’intera area e perimetro  cimiteriale - Attenzione  sulla dislocazione su tutta l’ area  di mini isole  per lo smaltimento dei rifiuti“.   

E il Sindaco De  Luca e l’ Amministrazione Comunale ringraziano la  ditta Omnia per  il servizio di gestione, confermando, senza se e senza ma,  “tutto l’ impegno, le iniziative  e progetti tendenti  a migliorare i servizi  all’ interno del cimitero,  a tutelare  l’ igiene pubblica, la sicurezza  e salute dei nostri cittadini”.

Articolo di Ferdinando Cocciolo .   
 
La Fondazione Nuovo Teatro Verdidi Brindisi ha presentato questa mattina la programmazione per i mesi di novembre e ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it