martedì 31 agosto 2021

Al Via la seconda edizione di Una Valle di Libri a Ceglie Messapica

Al via il festival “Una Valle di Libri”
Largo Ognissanti – Ceglie Messapica dal 31 agosto al 4 settembre 2021

Ecco il programma tutto il programma


Oltre 20 ospiti per 5 giorni di incontri e dibattiti animeranno le serate del festival passando dai temi caldi di attualità fino ai romanzi cult e alle giovani scoperte pugliesi. L’evento, prodotto da New Music Promotion e Apulia Web TV con la direzione artistica di Flavio Cellie e con il Comune di Ceglie Messapica quale partner istituzionale, si terrà nel pieno rispetto della normativa anti-COVID in vigore.

“Una Valle di Libri” andrà in scena in Largo Ognissanti nel cuore del centro storico della città messapica dal 31 agosto al 4 settembre 2021. Il format dell’evento punta a creare, durante ogni appuntamento, un dibattito sui temi più importanti di attualità a livello nazionale, riportandoli, il più delle volte, nella dimensione locale. L’autore ospite si confronta sul palco con un unico interlocutore ed interagisce allo stesso tempo con il pubblico presente nella location o collegato, attraverso i canali social dell’evento, può intervenire ponendo domande direttamente all’ospite. Lo stile utilizzato nella produzione dell’evento è quello dei salotti televisivi: un talk-show della durata di un’ora che parte dal tema principale del libro, oggetto di presentazione, e si espande sull’attualità e sui temi che riguardano la quotidianità.

Sarà variegata la lista, tra autori di best seller italiani tra i più premiati e amati dal pubblico, oltre a cariche istituzionali, scienziati, giornalisti e celebrity. Di terrorismo internazionale, tema tornato prepotentemente d’attualità, si parlerà con il funzionario di pubblica sicurezza, Sandro Menichelli, che nel corso della carriera ha maturato esperienze specifiche in tema di prevenzione e contrasto della criminalità organizzata, dell’immigrazione illegale e del terrorismo di matrice religiosa a livello nazionale e internazionale. Ha anche prestato servizio a Bruxelles dove in rappresentanza dell’Italia, ha negoziato numerosi Regolamenti e Direttive in tema di sicurezza interna dell’Unione Europea, poi divenuti leggi nell’ordinamento giuridico italiano.

Su un altro tema sempre caldo, quello del Covid-19, sarà interessante il dibattito con gli autori Valentina De Nicolò e Ignazio Iacone. La prima, già dirigente del Servizio Sanitario presso l’Infermeria del Reggimento Elicotteri per Operazioni Speciali di Viterbo dal 2017 al 2019, ha prestato il proprio servizio come Ufficiale Medico in due missioni operative Fuori Area in Kosovo e il secondo, docente di Bioetica presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università LUM di Bari, dialogheranno con l’Assessore alla Sanità pugliese Pier Luigi Lopalco.

A stemperare un clima generale di cui siamo tutti un po’ preoccupati ci penseranno Gene Gnocchi che ormai si divide tra la carriera di comico, conduttore televisivo, cantante e scrittore, con il suo stile stralunato e insieme capace di cogliere con precisione chirurgica la verità delle emozioni e delle situazioni, e Alessio Giannone, alias Pinuccio, conosciuto col nome del suo sketch “Pinuccio rispondi!”, che dopo numerose esperienze teatrali, tra regia e sceneggiatura, ha diffuso la sua satira dapprima sul web, attraverso YouTube, e poi su giornali e TV; per lui dialogo tutto barese con il Sindaco e Presidente dell’ANCI, Antonio Decaro.

Graditi ospiti del festival saranno Carlo Cottarelli, direttore dell’Osservatorio sui conti pubblici italiani della Cattolica di Milano, con alle spalle l’esperienza nel Fondo Monetario Internazionale, che nel suo ultimo libro analizza l’attuale situazione sociale ed economica del Paese, svelando i segreti per la crescita e Diego De Silva, scrittore, giornalista e sceneggiatore napoletano che ha pubblicato diversi libri tra i quali sicuramente il più importante è il romanzo che celebreremo, Certi bambini (Einaudi), premio selezione Campiello, da cui è stato tratto il film omonimo. Interlocutore di quest’ultimo sarà Pierangelo Buongiorno, professore dell’Università di Macerata.

Non mancheranno volti noti dello show-business che parleranno di esperienze personali: Walter Nudo, attore e presentatore di successo che ha deciso di abbandonare la TV perché non condivide più i valori di quel mondo, con la schiettezza di un "fratello maggiore" ci racconterà senza filtri quattro anni di intenso viaggio interiore e fisico in cerca di sé e della propria chiamata profonda, verso una saggezza universale da condividere con tutti; Lucilla Agosti, conduttrice televisiva e radiofonica, con il suo primo romanzo racconterà un tradimento e il turbinio di emozioni che si porta dietro, esperienza che ha vissuto direttamente in una conversazione tra donne con la docente Nuccia Lentini.

A rappresentare la giovane letteratura pugliese attuale ci saranno Salvo Fuggiano, libraio indipendente e docente di lingua inglese e spagnola, e Alessandra Macchitella, giornalista e scrittrice, vincitrice dei premi Tommaso Francavilla, Melagrana e Donna dei Due Mari, che dialogheranno rispettivamente con la blogger Rosa Cioffi e l’avvocato Fabrizio Monopoli. Nutrito il gruppo di giornalisti che, libri alla mano, stimoleranno riflessioni e curiosità del pubblico, formato da Anna Saponaro, Francesco Gioffredi, Michele Cozzi e Antonio Celeste. Consueto appuntamento, dopo i dialoghi, con il firmacopie con gli autori, curato dalla storica Bottega del Libro di Ostuni, libreria partner del festival.

“Con grande piacere inauguriamo la seconda edizione del Festival Letterario “Una Valle di Libri” – ha dichiarato l’assessore alla cultura del comune di Ceglie Antonello Laveneziana - un appuntamento importante per Ceglie Messapica “Città che Legge”, uno dei “Borghi della Lettura” e città candidata al riconoscimento del Ministero della Cultura “Capitale del Libro 2022”. 

Tutto questo sottolinea l’attenzione dell’Amministrazione Comunale per la cultura e l’impegno per la promozione della lettura.  Un ringraziamento particolare si promotori e organizzatori della manifestazione che ha scelto la nostra città come palcoscenico ideale per questa rassegna letteraria di qualità, attenta alle esigenze e ai gusti di tutti”.

Le prenotazioni, in numero limitato e ad ingresso gratuito, sono aperte su eventbrite.it. L’accesso sarà consentito solo previa verifica della validità ed autenticità del Green Pass.

Largo Ognissanti, Ceglie Messapica INGRESSO Gratuito con prenotazione su http://uvdl21.eventbrite.it 

Programma 

DATA 31 agosto 2021 ore 20:30 
Valentina De Nicolò e Ignazio Iacone
Eroe in camice bianco 
dialogo con Pier Luigi Lopalco e Flavio Cellie 
GENERE Narrativa e letteratura 
EDITORE Intermedia Edizioni 
Il dottor Leonardo Belli è un medico anestesista-rianimatore, sposato con Laura e padre di due bambini. La pandemia da Covid-19 lo impegna nella cura dei pazienti che arrivano numerosi in Ospedale. La sua scrupolosa professionalità, la sua incrollabile tenacia e l’impegno con cui affronta il lavoro quotidiano, diventato estenuante per le interminabili ore di lavoro, non bastano a metterlo a riparo dal contagio. Il suo fulgido esempio e la sua profonda umanità rimarranno per sempre impressi nel cuore e nella mente di colleghi e pazienti. Il Covid-19 è stato il protagonista indiscusso della narrazione di questo 2020 che si è appena concluso, guadagnandosi uno sgradito posto d’onore nella quotidianità e nei pensieri di tutti noi. Valentina De Nicolò e Ignazio Iacone hanno deciso di intrecciare il resoconto degli scorsi mesi di emergenza sanitaria con la vicenda, frutto di fantasia narrativa ma estremamente verosimile, di uno di quelli che abbiamo imparato a considerare i nuovi eroi di questo difficilissimo momento storico.

DATA 31 agosto 2021 ore 21:30 
Walter Nudo 
La vita accade per te 
dialogo con Anna Saponaro 
GENERE Salute, mente e corpo 
EDITORE ROI Edizioni 
L'Universo ci dà dei segnali chiari, ma spesso non li capiamo. Sono lezioni che ci offre per farci evolvere e spingerci a seguire il percorso giusto per noi. Quando Walter Nudo ha ricevuto i suoi, non li ha capiti. Non ha capito che si stava ostinando a percorrere una strada sbagliata, che lo spingeva a volere sempre di più, a fare sempre di più e a essere irrimediabilmente infelice. Un incidente quasi mortale, due ictus, le delusioni lavorative, l'insoddisfazione, le dure crisi economiche e la depressione. È stato necessario tutto questo per portare Walter Nudo a intraprendere un viaggio di riscoperta interiore e di esplorazione del mondo e della saggezza dei suoi maestri: India, Indonesia, Australia, Hawaii, e poi di nuovo USA e Italia, lì dove tutto è cominciato. Un viaggio per togliersi dalle spalle il peso di tutto ciò che non era necessario, per capirsi davvero e capire il mondo circostante, arrivando a trovare la sua vera missione: condividere con gli altri le lezioni apprese.

DATA 1 settembre 2021 ore 20:30 
Lucilla Agosti 
Se esplodi fallo piano
dialogo con Nuccia Lentini 
GENERE Narrativa e letteratura 
EDITORE Mondadori 
Nella vita di Carla sembra non mancare niente: due figli, un lavoro che le piace e un marito, Filippo, che crede di amare. Eppure basta un messaggio ambiguo trovato per caso nello smartphone di Filippo per infrangere l'apparente equilibrio in cui per anni ha nascosto le proprie fragilità. La sua rabbia esplode come un vasetto di marmellata scagliato contro il muro. Anche se le convenzioni borghesi in cui è immersa le richiedono invece compostezza, le suggeriscono di "esplodere piano”. Carla inizia così il percorso accidentato per rimettere insieme i pezzi di un'esistenza andata in frantumi. Chi era e cosa desiderava davvero? Che fine aveva fatto quel Filippo di cui si era innamorata anni prima, con cui aveva deciso di costruire una famiglia? E perché uno dei suoi figli continuava a non parlare? Passerà da conversazioni senza filtri con la madre davanti a una tazza fumante di tè verde ad avventure erotiche tanto eclatanti quanto tenere (indimenticabile la scena in hotel con un attore porno). Muovendosi sempre in quell'equilibrio precario come quando si cammina coi tacchi sottili su una strada di ciottoli. In questo felice esordio narrativo, Lucilla Agosti racconta senza stereotipi una crisi di coppia in cui è facile identificarsi, confidando i pensieri più intimi e veri di una donna che prende in mano la sua vita e i suoi desideri per ricomporne i frammenti dispersi dopo l'esplosione.

DATA 1 settembre 2021 ore 20:30 
Carlo Cottarelli 
All’inferno e ritorno 
dialogo con Francesco Gioffredi 
GENERE Politica e attualità 
EDITORE Feltrinelli Editore 
Il mondo sta affrontando la peggiore crisi economica dalla Seconda guerra mondiale. Il virus sta facendo danni più gravi di Lehman Brothers. E l’Italia? Bisogna tornare al 1945 per trovare un dato peggiore di caduta del PIL. La crisi ha messo in luce le nostre debolezze, certo, ma anche i nostri punti di forza, compresa la capacità di rispondere bene in condizioni di emergenza. Ma affrontare l’emergenza non basta, e non basta tornare a dove eravamo nel 2019: ora abbiamo davanti a noi la responsabilità della ricostruzione. Carlo Cottarelli si pone al confine tra il mondo che crolla e il mondo che verrà dopo. E, mentre ci accompagna nel labirinto delle possibilità economiche oggi a nostra disposizione, ci mostra come l’Italia abbia bisogno di tornare a crescere in modo sostenibile da un punto di vista sociale, finanziario e ambientale. Dobbiamo salvare la nostra economia, ma per farlo abbiamo bisogno di più uguaglianza, soprattutto nelle opportunità che vengono fornite alle nuove generazioni. Per questo ci vuole la politica, e infatti questo è un libro (anche) politico. Perché parla di come la società italiana dovrebbe funzionare sulla base di un principio ideale: la possibilità per tutti di avere un futuro nella vita, indipendentemente dalle condizioni in cui si è nati. È importante che le agende politiche partano da una chiara enunciazione della società che si vorrebbe realizzare. Altrimenti, la politica diventa personalismo, opportunismo e cinismo.

DATA 2 settembre 2021 ore 19:30 
Salvo Fuggiano
Fragile 
dialogo con Rosa Cioffi 
GENERE Narrativa e letteratura 
EDITORE LesFlâneurs Edizioni 
Sono passati più di quarant’anni dal giorno che ha cambiato la vita di Salvatore per sempre: quello in cui suo fratello Francesco morì, in circostanze mai del tutto chiarite. Cercando di rimettere insieme la sua vita, malgrado ogni parte di lui opponga resistenza, finisce per restare bloccato in una profonda e innaturale solitudine, intrappolato dalle sue stesse paure. Eppure c’è qualcosa che lo spaventa ancora di più: un istinto aggressivo che non riesce a dominare, legato in qualche modo all’incubo che continua a tormentare le sue notti; una visione oscura da un passato ignoto, parte di un segreto che da sempre porta dentro di sé. D’improvviso, però, le urla e i pianti di un bambino rompono quel silenzio, convincendolo che qualcosa di davvero terribile stia per accadere. Realtà o solo allucinazioni dovute ai suoi traumi? Così, per sfuggire al suo male interiore, Salvatore inizia a scrivere un nuovo romanzo…

DATA 2 settembre 2021 ore 20:30 
Pinuccio 
Annessi e connessi
 dialogo con Antonio Decaro 
GENERE Commedia 
EDITORE Mondadori Electa 
Ormai abbiamo tutti due vite. Quella in cui andiamo a fare la spesa al discount in tuta, spettinati, struccate, trascinandoci dietro i figli che non ne vogliono sapere di accompagnarci a pesare la lattuga, e quella che raccontiamo attraverso le immagini allettanti, seducenti, pensate e studiatissime che pubblichiamo su Facebook e su Instagram, la nostra vita di profilo. Ma come siamo arrivati a questo punto? E come funziona davvero il mondo virtuale in cui abbiamo deciso di traslocare le nostre esistenze? Tra hater, baby influencer e politici più attenti alle sponsorizzazioni che ai diritti dei cittadini, Pinuccio ci trascina, attraverso la sua irresistibile ironia, dietro le quinte della grande commedia condivisa di cui siamo quotidianamente attori e spettatori: la vita al tempo dei social.

DATA 2 settembre 2021 ore 21:30 
Diego De Silva 
Certi bambini 
dialogo con Pierangelo Buongiorno 
GENERE Narrativa e letteratura 
EDITORE Einaudi
Una mattina, in una città mai nominata ma perfettamente riconoscibile, Rosario, un bambino di undici anni, si alza, prepara la colazione alla nonna, si affaccia alla finestra e guarda vivere i suoi vicini. Poi prende la borsa degli allenamenti, si veste da calciatore ed esce di casa per compiere il suo primo omicidio. Pedinando Rosario, spiandone i gesti e i pensieri come in una semisoggettiva, De Silva è riuscito a raccontare, con una lingua ricca, affabulante, ipnotica ma priva di pathos, una storia terribile sull'inconsapevolezza delle proprie scelte, sulla casualità del bene e del male. Un romanzo intenso, tragico e bellissimo su quel mondo spaventoso che è il nostro mondo.

DATA 3 settembre 2021 ore 20:30 
Sandro Menichelli 
Galassia islamica 
dialogo con Michele Cozzi 
GENERE Politica e attualità 
EDITORE Intermedia Edizioni 
Se la cronaca e le inchieste giornalistiche ci hanno purtroppo reso familiari termini quali jihad, califfato, foreign fighters, permane il problema di comprendere a fondo le ragioni di chi, anche se cresciuto nelle società europee e secondo i nostri valori, sceglie, professandosi islamico, la strada del terrorismo. Ma come si colloca la scelta di queste persone nella più generale cornice dell’Islam? Ed allora, cosa significa Islam e cosa comporta professarsi islamico oggi? L’Islam è davvero così monolitico come lo si immagina? E quale Islam abbiamo in Italia? La minaccia cui sono ora sottoposte le società occidentali è solo quella resa manifesta dall’esecuzione di attentati oppure è tale da assumere altre forme meno evidenti ma comunque ugualmente pericolose? Ed ancora. Come è possibile elaborare un’efficace strategia di prevenzione e contrasto di questi fenomeni senza prima capire chi sono queste persone e perché siamo ormai divenuti loro bersagli? Quali sono le ragioni del loro odio nei nostri confronti? Cosa si può fare e, soprattutto, cosa si sta facendo a livello nazionale ed europeo nei confronti di questa inaccettabile deriva di violenza? Queste sono solo alcune delle domande cui cerca di rispondere questo libro, attraverso l’individuazione dei tratti caratterizzanti, oggi come in passato, l’impegno di chi aderisce a questa professione di fede, scegliendo di islamizzare la modernità o semplicemente di testimoniare il proprio credo religioso. Questo libro rappresenta dunque uno strumento preziosissimo, una vera e propria bussola per diradare le nebbie dell’ignoranza e guardare in maniera nitida la realtà assolutamente non monolitica dell’Islam in generale e quella del terrorismo di matrice religiosa in particolare, nei confronti delle quali la riflessione dovrà essere sviluppata a livello della società sulla base della conoscenza dei reali e complessi termini della questione.


DATA 4 settembre 2021 ore 20:30 
Alessandra Macchitella 
La lista 
dialogo con Fabrizio Monopoli 
GENERE Narrativa e letteratura 
EDITORE LesFlâneurs Edizioni 
‘Non voglio mai più prestare la mia testa, la mia anima e il mio cuore a lavori inutili’. Inizia così “la lista” di Giulia che, il giorno del suo trentesimo compleanno, decide di mettere su carta le regole da seguire per cambiare vita: prima scrive, poi agisce. Un diario al contrario che non ha date ma elenchi numerati e frasi per ricordare chi si vuole essere. Una donna che gira il mondo e che un giorno irrompe in un tranquillo gruppo di amici. Se non ti piace la tua vita, scrivitene una nuova, ricorda il tatuaggio sulla sua nuca. Per Leo, giornalista incastrato in un presente incerto, non seguirla sembra impossibile. Questo libro ti riguarda: se non hai ancora trent’anni puoi prepararti. Se hai superato i trenta puoi recuperare. Se hai trent’anni…che cosa aspetti?

DATA 4 settembre 2021 ore 21:30 
Gene Gnocchi 
Il gusto puffo 
dialogo con Antonio Celeste 
GENERE Narrativa e letteratura 
EDITORE Solferino 
Siamo un’umanità al gusto puffo, ammettiamolo. Ognuno fiero del suo colore un po’ sopra le righe, ma senza il coraggio di uno scarto di personalità al di là di quel sapore indefinibile, che tende alla vaniglia. Ognuno impegnato a sopravvivere, anche un po’ a se stesso. Ognuno detentore di certezze granitiche, costruite quando va bene su un malinteso. I protagonisti di queste storie rappresentano in questo senso un invidiabile campionario di velleità, incongruenze, ispirazioni a sproposito. Un aspirante California Dream Man ultrasessantenne a cui si sloga una spalla ogni volta che esce da una torta. L’inventore della legge che impone agli artisti di far posare le modelle solo vestite, col loden. Un uomo che vuole adottare un bambino a distanza ma non sa quale sia la distanza minima. Il genero che per non dover portare la suocera al mare decide di farle rompere il femore da una banda di criminali. E naturalmente l’inventore del gusto puffo – appunto – che come tutti sanno si è portato nella tomba il suo segreto. Vite che non sono le nostre e che, pure, ci appartengono in una varietà di modi, tutti inquietanti. Con il suo stile stralunato e insieme capace di cogliere con precisione chirurgica la verità delle emozioni e delle situazioni, Gene Gnocchi costruisce tassello dopo tassello un mosaico di storie personali e collettive, spudoratamente apocrife e proprio per questo capaci di mostrarci, come in uno specchio deformante, la verità dei nostri pensieri e della nostra vita. Un libro che suscita ilarità e malinconia in egual misura, e che ci chiama in causa personalmente, come se ogni pagina parlasse di noi
 
 
 
Il 12 ottobre presso la Sala Convegni dell’Archivio di Stato di Roma si è svolta la cerimonia di ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it