mercoledì 6 ottobre 2021

Trading online: strategie e consigli utili per i principianti in era post Covid

Il trading online è un'attività che richiama l'interesse di sempre più utenti vista la grande autonomia che permette. La popolarità crescente di tale settore è confermata anche dai dati della Consob: l'organo di vigilanza bancaria dello stato italiano, infatti, ha deciso di oscurare altri cinque siti di broker che promettevano guadagni facili online, facendo arrivare a 510 il numero di piattaforme fatte chiudere dal 2019 ad oggi. Sebbene il trading sia un'attività perfettamente sicura e legale, infatti, le truffe sono purtroppo numerose: si tratta di un altro segno inequivocabile del successo di questo mondo, nel quale, però, l'utente meno esperto deve muoversi con attenzione.

In rete è possibile trovare guide dedicate al trading online per principianti come, ad esempio, quella presente su Diventaretrader.com, che spiega in modo chiaro quali sono i passi da seguire per avvicinarsi con consapevolezza al mondo degli investimenti digitali. Innanzitutto, un aspetto da considerare riguarda la scelta della piattaforma a cui affidarsi. Essa deve necessariamente essere in possesso delle principali regolamentazioni internazionali, le quali sono l'unico modo che l'utente ha a disposizione per sondarne l'affidabilità. In Italia è, appunto, la Consob che si occupa di emanare la licenza per il trading, mentre nel Regno Unito è valida quella della FCA e a livello europeo quella CySEC. E' fondamentale aprire una posizione solo presso broker riconosciuti e affidabili in quanto è a quest'ultimo che affidiamo i nostro capitale.

Su cosa investire

Il principiante che si avvicina per la prima volta al mondo del trading ha a disposizione una grande varietà di asset sui quali investire. I principali broker online, infatti, permettono di fare trading sulle azioni, le obbligazioni, il mercato del Forex, le materie prime, i metalli preziosi, e, anche, sulle criptovalute. Le monete digitali sono state (e continuano ad essere anche ora) uno degli asset più caldi degli ultimi anni, tuttavia esse sono anche caratterizzate da una forte volatilità che non sempre può essere adatta a un neofita del trading.

Ecco perché molti utenti decidono di investire sul crypto mercato utilizzando i CFD. I CFD, la cui sigla sta per "contract for difference", sono dei contratti di tipo derivato che consentono di non acquistare direttamente un asset, bensì di limitarsi a speculare sul suo sottostante, guadagnando o perdendo in base alle sue oscillazioni di prezzo. Si tratta di una metodologia ampiamente utilizzata perché permette di investire su prodotti notoriamente costosi (come, ad esempio, Bitcoin ed Ethereum) anche a fronte di un capitale ridotto.

Come scegliere il broker per fare trading

La scelta del broker rappresenta un punto fondamentale per il successo dei propri investimenti. La sicurezza rimane l'elemento primario da considerare, tuttavia ci sono anche altri aspetti che è utile tenere in considerazione. Se si è un trader principiante, infatti, è consigliabile optare per una piattaforma che metta a disposizione del materiale informativo gratuito per i suoi clienti; questo, sotto forma di video corsi, tutorial o ebook, è di grande aiuto per chiunque si stia avvicinando ai mercati finanziari.

Inoltre, è opportuno anche valutare broker che consentano di usufruire del conto demo gratuito. Esso è un pratico strumento che rappresenta una vera e propria palestra dove allenarsi a investire per fare trading senza perdere il proprio capitale. All'interno vi è depositata una cifra virtuale (che può arrivare fino a 100.000 dollari) che l'utente può utilizzare per i suoi investimenti. Un altro aspetto da considerare quando si sceglie il broker è l'offerta di asset che esso può offrire. Meglio infatti orientarsi su piattaforme che dispongono di vari prodotti finanziari, in modo da diversificare il più possibile il proprio portafoglio.

 

 Questo contenuto ha il solo carattere informativo e non rappresenta in alcun modo un invito all’investimento. Prima di utilizzare il broker è fondamentale informarsi sui rischi connessi agli investimenti finanziari che possono comportare anche una perdita del proprio capitale”.

 NUOVO TEATRO VERDI: LA STAGIONE DELLA RINASCITA Il Teatro non è come la vita,  il Teatro ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it