venerdì 7 gennaio 2022

“VALLE D’ITRIA FOR FAMILIES”. DALLE COLLINE AL MARE: LE BELLEZZE E LE ECCELLENZE DI UN TERRITORIO UNICO

Le colline, i panorami, i centri storici, la storia, il mare, la buona tavola: la Valle d’Itria, nel cuore della Puglia, tra le province di Bari, Taranto e Brindisi, è un concentrato di bellezza e di eccellenze. Ideale da visitare e da vivere tutto l’anno, e soprattutto per le famiglie.


Per promuovere questo concetto di vacanza a 360 gradi, nasce il progetto “Valle d’Itria for Families”: una rete d’imprese che propone un’offerta turistica innovativa e che punta a valorizzare una varietà unica di luoghi e di esperienze: dai generosi vigneti ai sentieri dell’olio extravergine, dall’archeologia ai borghi antichi, dalle bontà degli orti alle prelibatezze dei caseifici e dei salumifici, dalla magia dei trulli all’incanto del mare, magari in bici, o semplicemente passeggiando in straordinari percorsi tra ulivi millenari e macchia mediterranea.  

“L’obiettivo – ha spiegato Roberto Semeraro, presidente di Valle d’Itria for Families – è destagionalizzare il nostro territorio, promuovere la sua fruibilità per 365 giorni l’anno. La nostra rete abbraccia i comuni di Fasano, Cisternino, Locorotondo e Martina Franca: stare insieme, lavorare in sinergia, significa proporre un’offerta completa, forte e competitiva sui mercati turistici nazionali e internazionali”. 

Tappa conclusiva del progetto Valle d’Itria for Families, che si è sviluppato a partire dal 2019, è una tre giorni di visite, incontri e degustazioni: dal 7 al 9 gennaio, trenta persone fra giornalisti e buyer internazionali, hanno la possibilità di conoscere e vivere direttamente le tante diversità della Valle d’Itria, con particolare attenzione al mondo delle famiglie.

Il programma è iniziato con la presentazione del progetto alla presenza dei sindaci e degli operatori turistici, nell’Hotel Lo Smeraldo di Cisternino. 

All’incontro è intervenuto telefonicamente l’assessore regionale all’Agricoltura Donato Pentassuglia: “Mi auguro che questa iniziativa sia foriera di buone opportunità dal punto di vista della promozione del territorio e delle sue eccellenze enogastronomiche. Valle d’Itria for Families è una delle tante azioni propedeutiche messe in campo per portare in Puglia non solo turisti, ma anche nuove prospettive di sviluppo”. 

Il sindaco di Cisternino Lorenzo Perrini ha aggiunto: “Siamo un territorio molto appetibile dal punto di vista turistico e dunque è importante mostrare la nostra capacità di accoglienza. Negli ultimi anni, molti degli investimenti comunali sono stati orientate proprio ad incrementare l’accoglienza e i servizi”  

Il sindaco di Fasano Francesco Zaccaria si è soffermato su una delle opere che presto sarà fruibile: una grande e suggestiva ciclovia che ricuce tutte le località costiere della Valle d’Itria: “Il turismo esperienziale è una delle peculiarità del nostro territorio. Sono felice di partecipare a questo progetto che si muove proprio nella direzione della destagionalizzazione”.
  
Il sindaco di Locorotondo Antonio Bufano ha annunciato che a breve, con la collaborazione con la Fondazione ITS Agroalimentare Puglia, saranno certificati molti dei prodotti enogastronomici del territorio: “Anche per questo, la partecipazione a Valle d’Itria for Families per il nostro commune è importantissima”.

Per il presidente del Gal Valle d’Itria Giannicola D’Amico “tre sono le parole chiave: promozione, sostenibilità e rete. Quindi abbiamo ritenuto molto utile sostenere il progetto con le nostre aziende partner”. 

Al termine della presentazione è iniziato il tour vero e proprio: a partire dale 16 le visite alla settecentesca Masseria Aprile e al centro storico di Locorotondo, dove è anche prevista sulle scarpate una degustazione di vini locali, a cura dell’Azienda Agricola Bufano. Serata e cena conclusiva a Martina Franca nello storico salumificio artigianale Cervellera. 
 
L’8 gennaio 2022, partenza dal centro storico di Cisternino. A seguire: il laboratorio esperienziale “Mani in Pasta” nella storica Masseria Catucci. La sessione mattutina si chiude con un caffè all’Arco di Sole, struttura immersa nel verde delle campagne di Martina Franca.

Nel pomeriggio le visite al centro storico di Martina Franca e nella Masseria Calongo con i suoi prodotti artigianali a km zero. Si prosegue nell’azienda agricola biologica “Il Frantolio”.  Cena nella tipica Trattoria Bère Vecchie a Cisternino. 

Ricco il programma del 9 gennaio: si inizia dalla costa con la visita mattutina all’Archeolido, a pochi passi dall’antico porto romano di Egnatia, per proseguire poi in collina, nelle scuderie nella Masseria Corte degli Asini, dove vengono allevate specie autoctone come l’asino di Martina Franca e il cavallo murgese. Poi ci si sposta nel verde dei grandi giardini mediterranei dell’Azienda Agricola Zizzi.

La tre giorni di Valle d’Itria for Families si chiude a Cisternino con il Laboratorio Esperienziale “la Magia del Latte” a cura di Cavi, la locale cooperativa di produttori lattiero-caseari.      
 
 
 
 
 
Presso l’Auditorium del Museo Archeologico “Ribezzo” di Brindisi, in piazza Duomo, martedì 24 ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it