mercoledì 20 aprile 2022

Presentazione dei risultati del progetto europeo INHERIT - 21 aprile 2022 ore 11:00 – Albergabici. Ex S.S. 16 Ostuni Fasano, km 870 - Ex casa cantoniera sita a Montalbano (BR)

Programma Interreg Mediterranean 2014/2020 - Progetto INHERIT - “Sustainable Tourism Strategies to Conserve and Valorise the Mediterranean Coastal and Maritime Natural Heritage” -  Conferenza Stampa – Presentazione dei risultati del progetto europeo INHERIT -  21 aprile 2022 ore 11:00 – Albergabici.  Ex S.S. 16 Ostuni Fasano, km 870 - Ex casa cantoniera sita a Montalbano (BR)


In programma il 21 aprile 2022 alle ore 11:00, ad Ostuni (BR) presso l’Albergabici – Centro Visite del Parco delle Dune Costiere, la conferenza stampa organizzata dalla Regione Puglia – Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio per presentare i risultati del Progetto di Cooperazione Territoriale Europea INHERIT - “Sustainable Tourism Strategies to Conserve and Valorise the Mediterranean Coastal and Maritime Natural Heritage”, finanziato nell’ambito del Programma Interreg Mediterranean 2014-2020.

Obiettivo del progetto INHERIT è quello di conservare e valorizzare il patrimonio naturale nelle destinazioni turistiche costiere e marittime del Mediterraneo, mediante la promozione di nuove metodologie e servizi per un turismo sostenibile, che riducano le criticità legate alla stagionalità e alla pressione turistica in queste aree.

La sperimentazione di queste metodologie innovative è avvenuta, per il partner Regione Puglia, nel Parco Regionale delle Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo, individuato come area pilota. Un grande risultato è stato il riconoscimento del Parco quale area INHERITURA da parte della INHERIT Committee, un Comitato composto da esperti nominati dai 15 partner di progetto provenienti da 10 paesi mediterranei.

Il marchio INHERITURA, un accreditamento ambientale e di sostenibilità assegnato alle aree costiere MED che implementano l'approccio di protezione e valorizzazione bottom-up di INHERIT, è frutto di un percorso partecipativo e formativo che ha portato al soddisfacimento dei criteri richiesti per ottenere questo riconoscimento. Oltre alla condivisione, da parte degli operatori del Parco Dune Costiere, delle loro attività legate al turismo sostenibile attraverso delle videointerviste, è stata realizzata un’azione concreta che ha previsto la messa in opera dei cippi segnavia del Cammino della Via Francigena del Sud nella tappa tra Torre Canne e Torre Santa Sabina.

L’ultima fase del progetto riguarda il trasferimento dell’approccio INHERIT ad altre aree costiere della Regione Puglia. È stato infatti lanciato, lo scorso marzo, il bando per l’istituzione di nuove aree INHERITURA, rivolto a tutte le istituzioni che perseguono e attuano pratiche di turismo sostenibile. Tra queste, hanno già manifestato interesse a presentare la propria candidatura il Parco Naturale Regionale “Mar Piccolo”, le Riserve Naturali Regionali Orientate del Litorale Tarantino Orientale, il Comune di Nardò, il Comune di Trinitapoli e il Comune di Ugento.

Infine, il Dipartimento Turismo ha organizzato delle iniziative di capacity buildingin forma online che, in linea con le priorità individuate dal POR Puglia in tema di valorizzazione e fruizione del patrimonio naturale, hanno coinvolto operatori pubblici e privati impegnati nel settore turistico. I partecipanti hanno avuto l’opportunità di sviluppare e consolidare la loro capacità di implementare e sostenere misure di turismo sostenibile a protezione del patrimonio naturale, guardando alle aree protette come risorsa e opportunità di servizi innovativi per il turismo. Gli incontri realizzati hanno permesso di trasferire gli obiettivi dell’approccio INHERIT, favorendo la collaborazionee la costruzione di proposte operative innovative.

Interverranno alla Conferenza, tra gli altri, Gianfranco Lopane - Assessore al Turismo, Sviluppo e Impresa Turistica della Regione Puglia, Luigi De Luca - Dirigente Struttura di Progetto Cooperazione Territoriale Europea e Poli Biblio Museali della Regione Puglia, Annarita Angelini - Presidente del Parco Regionale delle Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo, Marco Dadamo - Coordinatore dell’Ecomuseo del Mar Piccolo, e Alessandro Mariggiò- Direttore delle Riserve Naturali Regionali Orientate del Litorale Tarantino Orientale.

Il progetto INHERIT, finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale Europea INTERREG MEDITERRANEAN2014-2020 con un budget di €5.612.660,00, vede il coinvolgimento di 15 partner progettuali di 10 paesi del Mediterraneo tra cui la Regione del Peloponneso, in qualità di Capofila, il Ministero del Turismo (Croazia), la Regione Emilia-Romagna (Italia), la Regione della Murcia (Spagna), il Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia (Italia), il Dipartimento del Consiglio di Herault (Francia), l’Agenzia pubblica per la promozione dell'imprenditorialità e progetti di sviluppo del Comune di Izola (Slovenia), l’ANETEL – Agenzia dello Sviluppo Distretti di Larnaca e Famagusta (Cipro), la Fondazione per lo sviluppo regionale e il dialogo di Malta (Malta), l’AIFM - Associazione internazionale per le foreste mediterranee (Francia), la Fondazione Seneca - Agenzia per la scienza e la tecnologia per la regione di Murcia (Spagna), l’Università di Patrasso (Grecia), l’Istituto dell’Agricoltura e del Turismo (Croazia), i Parchi Dinaridi - Rete di aree protette di Dinaridi (Montenegro), l’Associazione per la conservazione del patrimonio di Mertola (Portogallo). Infine, sono partner associati il Ministero del Turismo Greco (Grecia), l’Istituto Pubblico del Paesaggio del Parco diStrunjan (Slovenia) e l’Agenzia regionale per la prevenzione, l’ambiente e l’energia dell’Emilia-Romagna (Italia). Il progettoè iniziato a febbraio 2018 e si concluderà alla fine di aprile.

 
La Festa della Musica 2022 quest’anno, per ragioni dì sicurezza e per ragioni organizzative restrittive, ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it