mercoledì 4 maggio 2022

Tommaso Gioia: Raccontiamo i fatti reali sull'ospedale di Ostuni.

L’Ospedale di Ostuni, come tantissimi ospedali italiani per far fronte all’emergenza pandemica è stato trasformato in ospedale Covid. La stessa cosa era accaduta lo scorso anno, ed a giugno 2021 dopo tanti mesi di chiusura, l’ospedale di Ostuni veniva riaperto, ed ha continuato a funzionare regolarmente sino a metà gennaio 2022, quando il contagio è arrivato a livelli pericolosi per la salute pubblica.

Le attività programmate (visite diagnostiche, interventi chirurgici e attività ambulatoriali), sono state spostate in altri presidi della ASL, e per le urgenze si è fatto ricorso ad altri ospedali. Quest’anno si prevedeva una riapertura anticipata rispetto allo scorso anno (inizi di aprile) perché le notizie che arrivavano dagli esperti ci portavano in quella direzione.

Purtroppo il contagio dopo mesi di curva in discesa, ha iniziato a risalire in maniera preoccupante, e per questo, in Italia si dovuto prolungare l’emergenza e di conseguenza posticipare le riaperture degli ospedali (Ostuni compreso). La ASL, in attesa di una riapertura piena dell'ospedale di Ostuni, che avverrà a breve, sta programmando una riapertura parziale con dei percorsi differenziati.

Ci si chiede se con un boom di turisti sul nostro territorio è mai possibile che l’Ospedale di Ostuni continui a essere Covid?

In Italia possiamo parlare di un boom turistico proprio perché ci sono stati e ci sono ancora, tanti medici, tanti infermieri, tanti OSS, tanti amministrativi, tanti sanitari e tanti ospedali (come Ostuni) che hanno svolto e continuano a svolgere il loro ruolo in maniera encomiabile.

Il direttore generale Flavio Roseto non aveva enunciato date, ma aveva previsto un ritorno a breve alla normalità, perché i dati (degli esperti) facevano pensare positivo, così non è stato, in tutte le regioni d’Italia.

Le notizie in possesso degli esperti, gli unici titolati a farlo, ci dicono che entro questo mese il Covid dovrebbe allentare in maniera significativa la morsa, e che la conseguenza sarà un ritorno alla normalità.

Tommaso Gioia
 
Parte la seconda residenza del progetto Appia 2030 per la progettazione di spazi creativi lungo la Via Appia ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it