mercoledì 18 maggio 2022

Turismo, amministrazione e operatori del comparto a confronto su rete di imprese ed ecocertificazione

Nell’incontro di oggi al Comune sono stati illustrati anche i vantaggi dell’adesione alla Local Community del progetto «Take it slow». L’assessore Palmariggi: «E’ importante la collaborazione per puntare a una crescita sempre maggiore»

FASANO – C’è tempo fino al 20 maggio (ore 12) per presentare domanda di adesione alla «Local Community of Practice» (LCP) del progetto «Take It Slow» con l'obiettivo di consolidare il percorso verso la costituzione della Rete di Imprese, finalizzata tra le altre cose anche all'ottenimento della Eco-Certificazione ISO 14064.

Ogni impresa potrà manifestare il proprio interesse compilando il modulo al seguente link  CLICCA QUI 

Le modalità di adesione e i vantaggi di aderire alla Local community sono stati spiegati stasera nella sala di rappresentanza del Comune in un incontro con gli operatori e le imprese del comparto turistico.

«Abbiamo deciso di riaprire i termini per l’adesione alla LCP – spiega l’assessore al Turismo Pier Francesco Palmariggi – per il grande successo della prima fase di adesioni, ma anche e soprattutto, per sensibilizzare le imprese del nostro territorio a mettersi insieme, a collaborare, a cooperare e lavorare per ottenere l’ecocertificazione di sostenibilità ambientale a cui tutti miriamo a e che rende il connubio tra turismo e natura il pezzo forte del nostro territorio».

Rete di imprese. La costituzione in Rete di Imprese consente diverse opportunità, tra cui quella di: preservare l’indipendenza dell’imprenditore ma, al tempo stessa, di rappresentare agli stakeholders (p.es: fornitori, finanziatori, enti, clienti, operatori) un insieme di forze imprenditoriali (cd. “retisti”) in modo unitario; fare ricorso a sistemi alternativi/innovativi di finanza per il reperimento delle risorse necessarie al rinnovamento dell’offerta e/o dei processi (p.es: spinta alla digitalizzazione, affrontare il tema della sostenibilità ambientale e dell’economia circolare) ;ampliare ulteriormente lo spettro di offerta aggregando altri soggetti che partecipano alla filiera produttiva in una logica di condivisione della sfida competitiva e, quindi, in ultima analisi, della visione; ampliare l’offerta di servizi al turista, con attività difficilmente gestibili da ogni singolo operatore;

Eco-certificazione. La Eco-certificazione rappresenta la prima fotografia degli impatti ambientali espressi in CO2e (Anidride carbonica equivalente) della rete di imprese ed è generata dalla sommatoria degli impatti di ciascun soggetto appartenente alla rete; il risultato dello studio di ecocertificazione è definito «impronta ecologia di carbonio» è espresso in CO2e. e costituisce l’avvio di un percorso virtuoso da parte degli operatori della rete finalizzato alla riduzione delle emissioni.

«Take It Slow». Il Progetto «Take It Slow», finanziato dal Programma di Cooperazione Transfrontaliera Interreg V-A Italy-Croatia 2014-2020, di cui il Teatro Pubblico Pugliese è partner, insieme a Regione Puglia - Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio (partner Associato), altre 6 regioni italiane e 5 partner croati, nasce con l’obiettivo di ideare e mettere in pratica politiche, prodotti e servizi innovativi di turismo sostenibile basati sul patrimonio naturale e culturale della zona Capitolo - Torre Canne - Selva di Fasano. Un progetto con approccio dal basso, realizzato in collaborazione con una «Local Community of Practice» (LCP), una comunità locale di pratica, formata da ben 37 soggetti tra imprese, associazioni, comunità scientifica, attivi nel territorio su indicato e coordinati da Coop. Serapia.

I prossimi step del progetto prevedono iniziative legate al brand della destinazione turistica: elaborazione grafica del nome, promozione su riviste di settore, perfezionamento grafico dei sette itinerari con schema «a margherita».

Inoltre la Local community sarà dotata di mountain bike elettriche di cui una parte saranno anche per disabili.

Sarà realizzato un portale per la promozione e gestione degli itinerari e dei servizi connessi e creata una rete di imprese eco-certificate tra quelle aderenti alla LCP per garantire la sostenibilità futura dei risultati del progetto.

Tra gli obiettivi c’è anche quello di realizzare prodotti artigianali rappresentativi del territorio da usare per il merchandising e l’organizzazione di un press tour con la partecipazione di stakeholders e operatori turistici internazionali per promuovere questo territorio.


 
La Festa della Musica 2022 quest’anno, per ragioni dì sicurezza e per ragioni organizzative restrittive, ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it