sabato 24 settembre 2022

Sensitivo di Mesagne denunciato per esercizio abusivo della professione di psicoterapeuta

Nei giorni scorsi, gli investigatori della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Mesagne, hanno notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari e l’informazione di garanzia emessi dalla Procura della Repubblica di Brindisi, ad un trentasettenne mesagnese, presunto responsabile del reato di esercizio abusivo di una professione (art. 348 c.1 c.p.).

Nello specifico,il titolare di un’attività commerciale sita in quel Comune aveva pubblicizzato sui social media la propria attività di “sensitivo e guaritore”, presentandosi come persona in grado di ascoltare, di offrire consigli e supporto psicologico per risolvere problemi - quasi sempre legati alla sfera sentimentale o per motivi di salute –, invitando le vittime,provenienti anche da diverse città della provincia brindisina, ad acquistare amuleti dalle potenti proprietà curative.

Pertanto, l’uomo, anche praticando la cartomanzia e affiancando alle previsioni astrologiche ed alle premonizioni, per lungo tempo, secondo quanto emerso dalle indagini degli uomini del Commissariato di P.S.,abusivamente avrebbe svolto atti tipici della professione di psicologo e psicoterapeuta che, secondo normativa, sono riservati agli iscritti al relativo albo che abbiano conseguito l’abilitazione, dopo la laurea in medicina o in psicologia e i corsi di specializzazione.

“Luoghi Comuni”, promuove progetti di innovazione sociale proposti da organizzazioni giovanili pugliesi in ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it