martedì 4 ottobre 2022

Rito abbreviato per la morte del madonnaro di Oria

Ottenuto il rito abbreviato per la morte di Antonio Vitale, il madonnaro, 69enne di Oria.

Il 25 Gennaio prossio avrà luogo il processo abbreviato contro Mamadou Lamin, il 23enne, accusato di aver provocato la morte di Antonio Vitale, 69enne di Oria dopo colluttazione nei pressi della stazione ferroviaria di Lecce, Il capoluogo Salentino. Pare volesse rapinarlo .

Quindi il giudice Marcello Rizzo ha accolto la richiesta dell’avvocato difensore Alessandro Stomeo, ed anche la costituzione di parte civile chiesta  dall’avvocato Raffaele Pesce, avvocato del figlio della vittima.

Anche perché il pubblico ministero Giorgia Villa confermava le accuse iniziali, dopo l'arresto dagli agenti della squadra mobile, che riuscirono a identificarlo grazie alle immagini  dalle telecamere della zona.

Mamadou,piangendo, riferì al GIP, di avere perso la testa perché aveva fame;  che non voleva fare del male al madonnaro. Dopo aver visto riporre poco prima dei soldi nel trolley aveva pensato di rubarlo.

Quindi lo avrebbe inseguito e raggiunto, sarebbero caduti insieme.

Dopodiché Mamadou avrebbe preso il trolley e continuato a scappare con l'aiuto di una bicicletta rubata, senza capire le condizioni del "povero" Antonio Vitale.

L'autopsia del medico legale Alberto Tortorella confermò la causa della morte per  un’emorragia cerebrale,  .

Inoltre nella perizia svolta per conto della Procura, riscontrò  una ferita allo zigomo del madonnaro, probabilmente provocata da un pugno, cosa che l'imputato ha sempre  negato.

Ritirando il premio il regista Dario di Viesto ha ringraziato tutto il cast capace di realizzare un lavoro ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it