martedì 18 ottobre 2022

Trentunenne di Oria condannato per tentato omicidio a 8 anni e 6 mesi.

Salvatore Schiavone, trentunenne di Oria è stato condannato, 8 anni e 6 mesi di reclusione per aver sparato a due persone e per rissa in luogo pubblico e possesso di arma da fuoco. Il fatto è accaduto esattamente a luglio del 2020 ed un anno fa esatto l'arresto grazie alle indagini dei Carabinieri. Il processo è stato portato avanti con il rito abbreviato.

Il processo è stato celebrato con rito abbreviato, subordinato a una perizia balistica e all'ascolto di un perito. I fatti si svolsero la notte tra il 4 e il 5 luglio del 2020 nel centro di Oria.

I Carabinieri ricostruirono i fatti soprattutto grazie alle intercettazione telefoniche e ad un testimone.

Questa la ricostruzione: nella notte del 5 luglio 2020, in piazza Manfredi, nel centro di Oria, all'una, vi è una accesa discussione tra i fratelli Conte, Francesca e Davide, e dall'altra parte Mattia De Taranto dall'altra a causa di un rapporto sentimentale tra Mattia De Taranto e la figlia di Davide Conte. quindi dalal discussione si è passati alla rissa sulla quale intervengono delle persone tra cui Cosimo De Taranto (padre di Mattia) e Salvatore Schiavone.

LA rissa si interrompe all'arrivo dei  carabinieri, avvisati dagli abitanti.

a questo punto quando sempre tutto a posto la rissa si sposta in piazza Lorch dove c'è noto locale di proprietà di De Taranto senior e  alle quattro del mattino si sentono dei colpi di arma da fuoco provenire dalla vicinissima via Manduria.

Quindi, secondo l'accusa, Salvatore Schiavone  ha sparato per colpire i fratelli Conte ma i colpi hanno colpito il lunotto posteriore della Fiat Punto con a bordo due giovani del luogo, estranei alla vicenda.

Il pm aveva chiesto per Schiavone la condanna a otto anni e quattro mesi di reclusione. L'avvocato del 31enne, il legale Dario Budano, aveva chiesto l'assoluzione e, in subordine, aveva chiesto la derubricazione dal reato di tentato omicidio a quello di tentate lesioni gravi.

  Un concerto nel foyer del Nuovo Teatro Verdi di Brindisi. Il quarto e ultimo appuntamento del ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it