mercoledì 30 novembre 2022

Violati i sigilli alla villetta dove è stata trovata la donna morta nel congelatore.

Aggiornamento: Nella serata di ieri, mercoledì 30 novembre, il figlio 55enne , ancora indagato per l’occultamento della salma della madre nel congelatore, ha scoperto il furto: trovando nuovamente il cancello aperto e scoprendo che l'abitazione era stata saccheggiata.

E' seguito il sopralluogo dei carabinieri secondo il quale sono stati rubati la televisione e oggetti personali e attrezzi da lavoro.

La vittima del furto si è riservata di fornire un elenco completo nei prossimi giorni.

____________________________

Sono stati violati i sigilli dell’ormai famosa villetta di Ceglie Messapica, luogo dove il 22 novembre scorso fu ritrovato il cadavere della 82enne Maria Prudenza Bellanova in un pozzetto congelatore. Pare che comunque non sia stato toccato nulle.

Ad accorgersi della violazione sono stati i dipendenti di una agenzia funebre intenti a posare una pianta acquistata dal figlio come regalo alla memoria della madre.

Ricordiamo che è stato lo stesso figlio, reo confesso, a deporre la madre nel congelatore, dopo la morte. Per questo è stato denunciato per occultamento di cadavere e che sono ancora in corso le indagini, ragion per cui la villetta è ancora sotto sequestro.

 “Dio è morto e neanch’io mi sento tanto bene” è il titolo del nuovo spettacolo ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it