venerdì 23 dicembre 2022

Anche la Asl Brindisi stabilizzerà il personale precario

 

Anche la Asl di Brindisi procederà alla stabilizzazione di tutto il personale precario in possesso dei requisiti previsti dall’articolo 20, comma 1 del decreto legislativo 75/2017 (legge Madia) e dell’articolo 1, comma 268, lettera b) primo periodo, della legge 234/2021 (legge di Bilancio per l’anno 2022), in base all'analisi approfondita e alla rettifica del piano triennale di fabbisogno del personale 2021-2023. "L’amministrazione - si legge in una nota dell'azienda sanitaria - procederà, nei tempi concordati con le organizzazioni sindacali, ad approvare gli atti necessari al completamento delle procedure di stabilizzazione, così come disposto dalla delibera di Giunta regionale 1818 del 12 dicembre 2022."

"La Fp Cgil Brindisi accoglie con grandissima soddisfazione lo sblocco dei fondi, per le stabilizzazioni. Una vittoria importante ottenuta all'indomani della proclamazione dello stato d'agitazione di questa segreteria, in seguito alle anomalie rinvenute nei processi di stabilizzazioni posti in atto dalla Asl Brindisi", dichiara la segretaria Chiara Cleopazzo. "La Fp Cgil si è impegnata a livello ragionale nel dare uno sbocco alle tante attese di tanti giovani, tanti precari, tanti lavoratori che si sono prodigati anche nel periodo più difficile della pandemia - continua la responsabile -. Grazie al nostro impegno abbiamo assicurato un contratto a tempo indeterminato a 3500 famiglie. Un ringraziamento particolare va a tutti i lavoratori che si sono uniti a noi, stretti in questa battaglia di rivendicazione per un lavoro stabile e dignitoso".

 

  Il 3 aprile alle ore 10.00 presso la caffetteria letteraria Nervegna è indetta una conferenza ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it