Omicidio Stasi: ancora un aggiornamento.

lunedì 2 gennaio 2023
Una pistola a gas e quasi 10mila euro in casa del 18enne indagato

Fine modulo

Dopo quasi 2 mesi dall’omicidio di Paolo Stasi  a Francavilla Fontana, continuano in tutto riserbo le indagini sugli esecutori e sul movente dell’omicidio.

Come abbiamo già documentato la prima svolta arrivò un mese fa, quando sono stati iscritti nel registro degli indagati un 18enne e un 19enne, per concorso in omicidio volontario, con le aggravanti della premeditazione e dei futili motivi. 

Nelle ultime ore sono emerse delle novità sulla posizione del 18enne, nei confronti del quale procede la Procura dei minori di Lecce, Perché il 9 Novembre, data del delitto, non aveva ancora compiuto la maggiore età.  La scorsa settimana infatti, i carabinieri, durante una perquisizione, hanno infatti ritrovato una pistola a gas, riproduzione di una Glock 17, e 10mila euro in contanti ,

L’arma e le banconote sono state poste sotto sequestro dal Pm. Tale provvedimento è stato impugnato presso il tribunale del riesame dall’avvocato Leonardo  Andriulo, difensore dell’indagato, con richiesta di restituzione dei beni al suo assistito perché i soldi sarebbero un regalo per il 18° compleanno e la pistola  a gas pare essere inoffensiva. Si attende la decisione del giudice.

Altri articoli
BRINDISI - Nella mattinata di oggi, lunedì 20 maggio, presso la Sala della Colonna di Palazzo Granafei Nervegna, ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce