Omicidio Stasi: spunta il mistero della borsa trovata vicino al corpo di Paolo

mercoledì 11 gennaio 2023
 Dopo le chat con la madre, il danaro trovato insieme alla pistola giocattolo, a casa del 18enne indagato.
Ora sulla pista della droga è stato, emerge il ritrovamento di una busta, vicino al cadavere di Paolo Stasi, il 19enne di Francavilla Fontana ucciso lo scorso 9 novembre sull’uscio della sua abitazione.

È l’ultima indiscrezione emersa dalle indagini sull’assassinio del giovane per cui è indagato un suo amico con l’accusa di omicidio premeditato aggravato dai futili motivi.

Come già ampiamente scritto il ragazzo accusato era ancora minore il giorno dell’omicidio, ed è l’accusato n°1 del delitto, su cui pende inoltre anche l’accusa detenzione ai fini di spaccio di droga.

Eppure non è stato trovato nulla durante la perquisizione eseguita dai carabinieri i primi giorni di Dicembre, che ha portato al sequestro della pistola, dalla difesa considerata un giocattolo e i soldi, ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Altri articoli
MUSEO RIBEZZO BRINDISI  -  In occasione delle Giornate Europee dell’Archeologia 2024, promosse dal MiC ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce