La denuncia del capogruppo del PRI di Brindisi: "Centro anziani ancora chiuso e un'ultima provocazione agli iscritti"

venerdì 13 gennaio 2023

 

Pri Brindisi: "Centro anziani ancora chiuso e un'ultima provocazione agli iscritti"

La denuncia del capogruppo del Partito repubblicano italiano nel consiglio comunale di Brindisi, Gabriele Antonino.  

 “L’utilizzo del Centro Anziani del quartiere Bozzano è ancora interdetto agli iscritti . Non sono bastati  ordini del giorno presentati dal gruppo del Partito Repubblicano, peraltro fatti propri dall’intero consiglio comunale; interrogazioni consiliari; manifestazioni pacifiche di protesta degli stessi anziani presso la casa comunale ed il centro di viale Spagna; riunioni infinite della commissione consiliare ai Servizi sociali; accordo parziale con la Asl per ridurre gli spazi destinati alla somministrazione dei vaccini. Nonostante tutte le rassicurazioni ricevute  il Centro continua ad essere precluso agli anziani di Brindisi.

L’ultima provocazione è stata quella di chiedere al comitato di gestione, che non ha personalità giuridica, di ‘prendersi le chiavi’ e gestire il Centro! Sembrerebbe che non vi siano le risorse per garantire l’apertura della struttura ed il suo normale funzionamento”. 

Afferma ancora il consigliere Antonino : “Eppure in un comunicato ufficiale del sindaco era stata annunciata la parziale restituzione alle funzioni originarie del Centro. Così l’esigenza che avevamo posto da tempo di restituire agli anziani di Brindisi adeguati luoghi di socialità continua a rimanere senza risposta. Al pari di una lettera scritta al sindaco dagli stessi anziani, che si sono costituiti in comitato spontaneo e chiedevano un incontro chiarificatore al capo dell’amministrazione, all’assessore al ramo ed al presidente del Consorzio per i Servizi Sociali, e di una nota dello stesso tenore da parte dei sindacati di categoria maggiormente rappresentativi.

Insomma  mentre si immagina la città del futuro, si fa vanto dei finanziamenti ottenuti per la realizzazione di opere pubbliche di grande rilevanza, non si riescono a trovare le risorse per la garantire il funzionamento di una struttura essenziale per una fetta consistenza della popolazione brindisina.

 Mi troverò ancora una volta costretto a riproporre l’argomento in consiglio comunale infischiandomene di quanti sostengono che la mia non sia una battaglia di civiltà ma unicamente una iniziativa dal sapore elettoralistico”

 

Altri articoli
"La candidatura della città di Brindisi a Capitale italiana della Cultura 2027 rappresenta l’ambizione di ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce