Albanese arrestato a Brindisi: mandato europeo annullato per mancanza di accertamenti sulle carceri greche.

venerdì 10 febbraio 2023

L’avvocato Raffaele Messina ha vinto il ricorso in Cassazione su un mandato di arresto europeo per violazione della legge.  Infatti la Cassazione ha stabilito che, mancando qualsiasi accertamento sulle condizioni carcerarie in Grecia, che certifichi la qualità  di parametri stabiliti nelle convenzioni internazionali,  e in difesa dei detenuti,  ha annullato la decisione della Corte di Appello, rinviando gli atti ad altra sezione.

Il verdetto è arrivato ieri, Giovedì 9 Febbraio,  dalla VI Sezione penale della Corte di Cassazione.

Il fatto: un cittadino albanese, S.B, è stato arrestato dalla polizia di frontiera italiana, nei pressi del porto di Brindisi,  con un mandato di arresto europeo, su richiesta dalla Procura della Repubblica di Kalamata, in Grecia. La Procura  voleva che l’imputato  fosse consegnato all’autorità giudiziaria greca per rispondere di "associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti" .

In Grecia questo reato è punibile, con l'ergastolo,  indipendentemente dalla qualità o tipologia o quantità della droga.

Altri articoli
"La candidatura della città di Brindisi a Capitale italiana della Cultura 2027 rappresenta l’ambizione di ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce