18 avvisi di garanzia per dei cellulari fatti entrare nel carcere di Brindisi.

giovedì 16 febbraio 2023
Forse non tutti sanno che dall’Ottobre del 2020 introdurre celluari in carcere è reato penale.

Da indagini della procura della Repubblica si è appurato che nel carcere di Brindisi  si introducevano cellulari per i detenuti.

Proprio in questi giorni sono state chiuse le indagini con l’invio di 18 avvisi di garanzia.

 I detenuti erano soliti usare i cellulari, per telefonare a mogli, fidanzate e madri, oltre che parenti ed amici. Addirittura per selfie e videochiamate.

Sono state effettuate in tutta italia indagini relativi all’introduzione di telefonini e si è scoperto che anche boss mafiosi, in vari penitenziari, erano in possesso di telefonini. Ovviamente i boss con il cellulare continuavano ad impartire ordini alla loro organizzazione criminale.

Altri articoli
MUSEO RIBEZZO BRINDISI  -  In occasione delle Giornate Europee dell’Archeologia 2024, promosse dal MiC ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce