Brindisi: FlixBus e Vie Francigene rinnovano la collaborazione

giovedì 23 marzo 2023
 

Turismo slow nel Brindisino e in Puglia. Sempre più giovani scoprono il territorio a passo lento: vincente l’alleanza fra cammini e mezzi collettivi.  FlixBus e l’Associazione Europea delle Vie Francigene rinnovano l’accordo per incentivare forme di viaggio virtuose lungo la costa e nell’entroterra.

Milano/Fidenza, marzo 2023 – FlixBus e l’Associazione Europea delle Vie Francigene rinnovano la collaborazione siglata a luglio per promuovere il patrimonio locale in Puglia e in altre regioni italiane.

Grazie all’accordo, chi percorre la Via Francigena, il cammino più antico d’Europa che collega Santa Maria di Leuca a Canterbury, potrà accedere al servizio FlixBus a condizioni agevolate per raggiungere la propria tappa di partenza, spostarsi fra tappe diverse o tornare a casa alla fine del pellegrinaggio, sfruttando le intersezioni fra la rete FlixBus e la Via in varie regioni, tra cui la Puglia, anche con la bici.

Delle circa 30 tappe italiane del cammino raggiungibili con FlixBus, ben 14 si trovano in Puglia, e 4 di queste nel Brindisino: Savelletri e Torre Canne (a poca distanza dalla fermata FlixBus di Fasano), Torre Santa Sabina (servita dalla fermata di Ostuni) e Brindisi. Offrendo ai pellegrini e alle pellegrine della Via riduzioni sul viaggio, FlixBus consentirà loro di raggiungere con facilità ognuna di queste località.

Una volta raggiunta in autobus la propria tappa di partenza, ci si potrà quindi incamminare a piedi lungo la Via Francigena, intraprendendo diversi itinerari possibili in base alla direzione scelta:

Procedendo verso sud da Savelletri, si potrà costeggiare l’Adriatico fino a Brindisi passando per Torre Canne e Torre Santa Sabina, per poi deviare nell’entroterra arrivando a Torchiarolo e quindi a Lecce. Da qui, si potrà proseguire fino a Otranto passando per Martano, con la possibilità di finire il cammino a Santa Maria di Leuca, ultima tappa della Via, attraversando Vignacastrisi e Tricase.

Procedendo verso nord, sempre lungo il litorale, si potrà arrivare fino a Manfredonia attraversando, fra le altre, Monopoli, Polignano a Mare, Bari, Giovinazzo, Molfetta, Bisceglie, Trani e Barletta. Da Manfredonia, si potrà poi proseguire il cammino verso Roma, passando per località come Monte Sant’Angelo, San Giovanni Rotondo, San Severo e i borghi di Lucera, Troia e Celle San Vito.

Così, FlixBus e l’Associazione intendono contribuire a incoraggiare la scoperta del territorio secondo una prospettiva slow, veicolando nuovi flussi turistici non solo verso le aree già note al grande pubblico, come le località costiere e i luoghi di culto, ma anche quelle meno conosciute dell’entroterra, con una particolare attenzione agli aspetti naturalistici e paesaggistici, oltre che culturali.

In generale, con il rinnovo dell’accordo le due realtà mirano a incentivare forme di viaggio virtuose sulla base di obiettivi comuni: valorizzare itinerari inediti, con la possibilità di creare un indotto positivo per le economie locali, disincentivare l’uso dell’auto, a beneficio dell’ambiente; creare un ponte fra istanze diverse, esaltando la dimensione esperienziale e conviviale del viaggio.

Il rinnovo della collaborazione muove inoltre da un dato rilevante: nel 2022, l’Associazione ha registrato un aumento delle persone di età fra i 25 e i 34 anni che hanno intrapreso il cammino, arrivando da oltre 40 Paesi. Questo segmento costituisce il 22% del campione esaminato, rappresentando il gruppo più numeroso. Il dato conferma l’interesse dei giovani per forme di viaggio a ridotto impatto ambientale già emerso dall’indagine Il Viaggiatore Green, finanziata da FlixBus: secondo lo studio, fra le altre cose, il 21% dei Millennials e il 23% della Generazione Z predilige l’autobus per spostarsi sul lungo raggio.

Inoltre, la scelta di rilanciare l’accordo in inverno riflette la volontà di contribuire a destagionalizzare il turismo, veicolando nuovi flussi sul territorio con la possibilità di un indotto anche in bassa stagione.

Altri articoli
In merito alla proposta di candidatura di “Brindisi, Capitale italiana della Cultura 2027”, avanzata ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce