Disoccupati DCM ex-GSE, proposta di acquisto: il Cobas scrive al Prefetto

giovedì 15 giugno 2023
 BRINDISI - Il Sindacato Cobas ed il “Comitato dei lavoratori ex GSE- DCM” si sono riuniti in assemblea martedì 13 Giugno dove hanno riconfermato il loro impegno a trovare una soluzione che riporti a lavoro questi ormai disoccupati.

Le riunioni a Bari presso la Task Force sulla occupazione guidata da Leo Caroli hanno portato alla costituzione di un bacino di prossimità unitamente alla proposta vincolante di Italsistem ,presso il tribunale di Napoli, perl’acquisto dello stabilimento DAR –ex GSE di Brindisi con il possibile recupero lavorativo dei disoccupati DCM, anche essi ex-GSE.

La decisione presa in riunione è stata quella di scrivere al Prefetto di Brindisi Michela La Iacona dove si chiede la possibilità di essere ricevuti Martedì 20 Giugno alle ore 9,00 per esporre i passi avanti fatti nel corso di questi mesi.

La richiesta sarà quella di un incontro successivo con la Italsistemi, in modo tale che si possa verificare la reale volontà del probabile acquirente dello stabilimento DAR per una ricollocazione lavorativa.

Di seguito riportiamo la lettera inviata al Signor Prefetto di Brindisi , a cui riconosciamo la estrema sensibilità sui problemi occupazionali.

 

Spettabile Prefetto di Brindisi Michela La Iacona,

il sindacato Cobas ,a nome e per conto del “Comitato dei lavoratori ex DCM” ,alla luce di importanti novità come la proposta vincolante di Italsistemi presentata al Tribunale di Napoli relativa alla vendita del gruppo Dema rinnova la richiesta di un incontro in Prefettura dopo quello svolto qualche mese fa .

Proponiamo sommessamente di essere ricevuti nella giornata di Martedì prossimo 20 Giugno alle ore 9,30, nel caso c'è da fare variazioni di data le accetteremo ben volentieri.

Il Cobas nel frattempo ha continuato a sostenere il gruppo di lavoratori allora ex GSE-DCM oggi diventati disoccupati.

Siamo riusciti a costruire un percorso che ci ha visti insieme alla Regione Puglia prendere importanti decisioni .

Alla fine di due riunioni del Comitato di Monitoraggio a Bari presso la Regione Puglia della vertenza DCM si è deciso la costituzione presso l’Arpal di Brindisi di un “Bacino di prossimità” dei lavoratori DCM .

Questi lavoratori che acquisiscono una sorta di prelazione , di “diritto di precedenza” ,su eventuali nuove assunzioni nel settore Aeronautico Brindisino.

Intanto presso il Tribunale di Napoli veniva presentata una proposta vincolante da parte della società Italsistemi, interessata al solo stabilimento DAR di Brindisi.

Nella proposta di Italsistemi si fa riferimento alla possibilità di un recupero occupazionale per i DCM , anche in altri stabilimenti in Puglia della società.

Non vorremmo che questa opportunità venga persa per giochi che non appartengono a questi ormai lavoratori disoccupati.

Per questo Le chiediamo di realizzare una convocazione in Prefettura con la stessa Italsistemi allo scopo di capire lo stato dell’arte.

I lavoratori la ringraziano in anticipo.

 

Distinti saluti, Roberto Aprile ed il “Comitato dei lavoratori ex-DCM”.


Foto di repertorio

Altri articoli
Terza domenica di luglio: festa del Redentore a Venezia e festa anche nel castello di Mesagne (Brindisi), ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce