La Polizia Postale mette in guardia in merito ad nuova truffa perpetrata sul web

domenica 18 giugno 2023
 

La diffusione di una truffa sui social sta creando grande preoccupazione tra le autorità della Polizia postale, che hanno recentemente lanciato un allarme per mettere in guardia la popolazione. Questa truffa si basa su false offerte di investimento in azioni di società che sono partecipate dallo Stato. I truffatori sfruttano loghi di aziende prestigiose e addirittura l'immagine di personaggi famosi, inclusi politici, al fine di promuovere investimenti su piattaforme social che promettono profitti facili e istantanei.

Tuttavia, dietro queste allettanti promesse si nasconde una pericolosa trappola. I link forniti dai truffatori rimandano a siti web fraudolenti che richiedono l'inserimento di dati sensibili, come informazioni personali e fiscali, al fine di ottenere accesso ai conti bancari delle vittime. Questi siti si presentano in modo convincente, con un'apparenza simile a quella delle aziende legittime coinvolte. In molti casi, le vittime si trovano a condividere informazioni finanziarie confidenziali senza rendersi conto della truffa.

Per proteggersi da questa truffa diffusa sui social, è importante diffondere consapevolezza e informazione tra amici, familiari e comunità online, al fine di prevenire ulteriori vittime e limitare l'impatto di questa pericolosa pratica.

La Polizia Postale ha in corso mirate attività investigative per individuare gli autori dei reati.

È, comunque, necessario intensificare l’attività di prevenzione.

I CONSIGLI:

•             Diffidate delle promesse di guadagni aleatori troppo sproporzionati da quelli praticati dagli istituti di credito;

•             Consultate sempre i siti della Consob e della Banca d’Italia per essere sicuri di rivolgersi ad intermediari autorizzati;

•             Verificate la veridicità delle campagne di investimento direttamente dai siti ufficiali delle Società coinvolte;

•             Non pagate assolutamente ulteriori somme di denaro per sbloccare le somme già versate.

 

Altri articoli
Terza domenica di luglio: festa del Redentore a Venezia e festa anche nel castello di Mesagne (Brindisi), ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce