Riparte la stagione di E!State Liberi!, i campi di Impegno e Formazione

martedì 20 giugno 2023
Tornano i campi di Impegno e Formazione sui beni confiscati alle mafie in tutta Italia. Presenti San Vito dei Normanni e Mesagne.

Riparte la stagione di E!State Liberi!, i campi di Impegno e Formazione sui beni confiscati alle mafie, con attività di impegno manuale, incontri con i/le familiari delle vittime innocenti delle mafie, associazioni locali, giornalisti e istituzioni. 

I campi, con i momenti di formazione e confronto alternati a occasioni di socialità e momenti ludici, sono un’opportunità per migliaia di ragazzi e ragazze di vivere a pieno il valore dell’antimafia sociale e far conoscere la bellezza dei territori coinvolti. 

In questa estate 2023 saranno 16 le regioni e 80 località che metteranno a disposizione oltre 3.000 posti che vedranno vivere il nostro impegno, il nostro desiderio di costruire, insieme, un paese migliore e di ricucire a doppio filo il suo straordinario senso di comunità. Da giugno ad ottobre sarà possibile partecipare a più di 150 esperienze in tutta Italia dedicate alla partecipazione di minorenni, maggiorenni, gruppi organizzati (scout, scuole, associazioni, ecc.), gruppi aziendali e gruppi internazionali. Lo faremo, ancora una volta, insieme ai tanti animatori positivi dei territori in rete con Libera, cooperative sociali, associazioni, familiari delle vittime innocenti delle mafie, giornalisti e magistrati e istituzioni.

Anche la Provincia di Brindisi sarà protagonista nell’estate 2023 con 2 campi di Impegno e Formazione a San Vito dei Normanni ed a Mesagne

Dal 10 al 16 luglio all’interno di XFARM a San Vito dei Normanni, in provincia di Brindisi, si terrà il campo dal titolo “Agromafie, Agroecologia e gestione responsabile delle risorse”.

A Mesagne, in provincia di Brindisi, si terranno tre campi nelle settimane dal 17 luglio al 7 agosto.
La prima settimana ospiteremo un gruppo di studenti e studentesse americane provenienti dal Dartmouth College, questa esperienza avrà come focus il monitoraggio civico grazie alla collaborazione con Common – Comunità Monitoranti, il terzo pilastro dell’azione di Libera contro la corruzione.

Il secondo campo è dedicato esclusivamente alla partecipazione di studenti e studentesse dell’Università LUISS “Guido Carli”. Durante questo campo una delle tante attività previste sarà la preparazione, insieme ai soci della cooperativa e ai volontari di ANPI e SPI CGIL, della “pastasciutta antifascista” proprio come quella che la famiglia Cervi offrì a tutto il paese di Gattatico (Reggio Emilia) il 25 luglio del 1943 per festeggiare l’arresto di Mussolini.

La terza settimana, invece, saranno presenti le studentesse del Collegio Universitario di Pavia.

 

Altri articoli
"La candidatura della città di Brindisi a Capitale italiana della Cultura 2027 rappresenta l’ambizione di ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce