Rione paradiso, strippoli (m5s brindisi): “interrompere i lavori e ripristinare i parcheggi"

giovedì 6 luglio 2023


Riceviamo e pubblichiamo nota di Pierpaolo Strippoli (M5S Brindisi)

"I lavori di rifacimento di Via Carducci e dei giardini antistanti la chiesa San Nicola, al Paradiso, devono essere immediatamente bloccati. La situazione è gravissima, e viene denunciata da mesi dagli abitanti della zona, nonché dai commercianti e da coloro che appartengono alla comunità della chiesa. In particolare si lamenta l’eliminazione dei parcheggi di fronte alla “Corazzata” che è la zona commerciale del Paradiso, cuore vivo del quartiere, di fronte la chiesa.
 


Tale scelta potrebbe avere, nell'immediato e ancor più nel lungo termine, conseguenze nefaste sulla vivibilità della zona. Le attività commerciali di vicinato presenti, verrebbero sicuramente danneggiate, poiché la maggior parte dei clienti, spesso anziani o famiglie, che si spostano abitualmente in auto, non sceglierebbero mezzi di trasporto più green, ma piuttosto preferirebbero la comodità dei vicini centri commerciali, dotati, per obbligo di legge, di ampi parcheggi.

Con la grave conseguenza che molte di queste attività rischierebbero di chiudere, non perché non siano produttive ma per la scelta scellerata di privarle della possibilità di poter beneficiare di posti auto in prossimità del proprio esercizio. Ciò, oltre ad alimentare la disoccupazione, trasformerebbe la zona della Corazzata nell’ennesimo quartiere dormitorio, nel quale, venendo meno l’importantissima funzione sociale di presidio del territorio da parte degli esercizi di vicinato, dilagherebbe la criminalità gettando il quartiere nel degrado più totale.


Quei parcheggi sono già oggi insufficienti, e andrebbero, al contrario, implementati. Infatti sono al contempo, al servizio dei numerosi residenti della zona, dei clienti degli esercizi commerciali, dei fedeli della chiesa San Nicola, che celebra quotidianamente funzioni religiose.Considerando, inoltre, che a ridosso della “Corazzata”, vi è la farmacia e gli ambulatori di sei medici di base, si fa presto a capire che la maggior parte delle persone che vi si reca, si trova in stato di malattia e quindi necessita di spostarsi in auto. Stesso discorso vale per l’ufficio postale presente in via Carducci, i cui clienti sono spesso persone anziane che ritirano le pensioni.

Insomma, la scelta di eliminare i parcheggi è disastrosa, distrugge un quartiere già in difficoltà.


Ci auspichiamo di trovare un immediato riscontro nella nuova giunta. Chiediamo a tal fine un incontro immediato con il neo sindaco Marchionna e il vice sindaco Oggiano, assessore all’Urbanistica per rappresentare loro il problema e chiedere una soluzione tempestiva".

Altri articoli
"La candidatura della città di Brindisi a Capitale italiana della Cultura 2027 rappresenta l’ambizione di ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce