Ridotta la pena per il 24enne di Ostuni che uccise il padre della ragazza

venerdì 3 novembre 2023

La Corte d'appello di Lecce ha ridotto la pena per Lorenzo Moro e per i suoi genitori Germano Moro e Cinzia D'Amico, ritenuti responsabili dell'omicidio di Giuseppe Maldarella, avvenuto ad Ostuni il 13 luglio 2019.

In primo grado, Lorenzo Moro era stato condannato all'ergastolo, mentre i genitori a 22 anni di reclusione.
La Corte d'appello ha condannato Lorenzo Moro a 14 anni e 7 mesi, Germano Moro a 12 anni e 6 mesi e Cinzia D'Amico a 13 anni e 4 mesi.

La Corte ha escluso le circostanze aggravanti della premeditazione per Lorenzo Moro e dei futili motivi per tutti e tre gli imputati. Per il padre e la madre, i giudici hanno riconosciuto la recidiva, ma l'hanno ritenuta equivalente alle riconosciute attenuanti generiche.

La Corte ha anche applicato agli imputati la riduzione della pena prevista dal rito abbreviato, non concesso in precedenza.

L'omicidio di Maldarella fu commesso al culmine di una lite tra le due famiglie.
Lorenzo Moro e la figlia della vittima avevano una relazione contrastata dai genitori di lei, la vittima fu uccisa con almeno 28 fendenti di quattro diversi tipi di armi da taglio.

La Procura generale aveva chiesto l'ergastolo per padre, madre e figlio.


Altri articoli
MUSEO RIBEZZO BRINDISI  -  In occasione delle Giornate Europee dell’Archeologia 2024, promosse dal MiC ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce