Ostuni : al via la stagione teatrale 2023 - 2024

venerdì 10 novembre 2023
 

Ostuni, la celebre "Città Bianca" e icona culturale della Puglia, si prepara ad aprire le porte di Palazzo Roma durante il mese di dicembre per offrire al pubblico serate di condivisione all'insegna del teatro, della musica, del cabaret e del divertimento, in un contesto natalizio.

La nuova stagione teatrale del Comune di Ostuni, in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese, prenderà il via venerdì 1 dicembre con un evento musicale. Sul palco di Palazzo Roma si esibiranno Raiz (già Almamegretta) e Radicanto in uno spettacolo musicale dedicato a Sergio Bruni, un omaggio che rappresenta una ricerca e un ritorno alla memoria degli anni passati, simbolo del novecento napoletano.

Il 15 dicembre sarà la volta di Cosimo Damiano Damato e Simona Molinari con "El Pelusa Y la Negra - La storia cantata di Maradona e Mercedes Sosa", un dialogo visionario fra Diego Armando Maradona e Mercedes Sosa, con arrangiamenti e direzione musicale affidati al Sudamerica Quartet.

Dopo le festività natalizie, il 5 gennaio si terrà "Friends for Pino", uno spettacolo in cui la musica di Pino Daniele sarà eseguita dai suoi musicisti, con particolare attenzione all'album "Nero a metà". Sul palco saranno presenti Gigi De Rienzo al basso, Ernesto Vitolo alle tastiere, Emilia Zamuner alla voce, Osvaldo Di Dio alla chitarra e voce, Claudio Romano alla batteria e Luigi Patierno al sax.

Il 25 gennaio, Domenico Iannacone porterà in scena "Che ci faccio qui", un racconto televisivo neorealistico trasformato in uno spazio teatrale di riflessione e denuncia, offrendo una prospettiva intima delle sue inchieste giornalistiche.

 

Il 16 febbraio sarà la volta di Serena Spedicato con "Io che amo solo te. Le voci di Genova", uno spettacolo di teatro-canzone che racconta, attraverso testi e riarrangiamenti originali, le storie e le vite celate dietro alcune delle più belle canzoni d'autore italiane della Scuola di Genova.

Il 7 marzo, Amanda Sandrelli e Gigio Alberti presenteranno "Vicini di casa", un adattamento della pièce "Los vecinos de arriba" di Cesc Gay, una commedia libera e provocatoria sulla sessualità e sulle inibizioni della società contemporanea.

Il 20 marzo, Edoardo Leo porterà in scena "Ti racconto una storia", un reading-spettacolo che raccoglie appunti, suggestioni, letture e pensieri dall'inizio della sua carriera ad oggi, con musiche di Jonis Bascir.

Il 5 aprile, Antonella Carone presenterà "88 Frequenze", un racconto che riflette sul rapporto tra identità e immagine in un mondo complesso.

La stagione si concluderà il 17 aprile con Gabriele Cirilli e il suo spettacolo "Nun te Regg Più", un momento di saggezza in cui l'artista esplorerà i compromessi, i tranelli, le insoddisfazioni e le ingiustizie, ponendo la domanda fondamentale su cosa sia considerato "normale".

Altri articoli
"La candidatura della città di Brindisi a Capitale italiana della Cultura 2027 rappresenta l’ambizione di ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce