Cisternino: indagata la madre della neonata morta dopo il parto in casa

venerdì 8 dicembre 2023
CISTERNINO – La donna di 34 anni che ha dato alla luce una bambina prematura deceduta in un appartamento a Cisternino, è ora oggetto di un'indagine per interruzione colposa di gravidanza.

La donna è attualmente ricoverata presso l'ospedale Perrino di Brindisi, e sebbene le sue dimissioni fossero previste per ieri, i medici hanno deciso di prolungare il monitoraggio di ulteriori 24 ore dopo il parto avvenuto martedì.

Dopo il ricovero, la donna ha dichiarato di non essere a conoscenza della gravidanza.

Nell’ambito dell’indagine per comprendere tutti gli elementi che hanno portato a questa tragica vicenda, il procuratore di Brindisi, Alfredo Manca, ha ordinato l'autopsia della neonata, fissata per il 13 dicembre.

Altri articoli
Terza domenica di luglio: festa del Redentore a Venezia e festa anche nel castello di Mesagne (Brindisi), ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce