Cisternino: indagata la madre della neonata morta dopo il parto in casa

venerdì 8 dicembre 2023
CISTERNINO – La donna di 34 anni che ha dato alla luce una bambina prematura deceduta in un appartamento a Cisternino, è ora oggetto di un'indagine per interruzione colposa di gravidanza.

La donna è attualmente ricoverata presso l'ospedale Perrino di Brindisi, e sebbene le sue dimissioni fossero previste per ieri, i medici hanno deciso di prolungare il monitoraggio di ulteriori 24 ore dopo il parto avvenuto martedì.

Dopo il ricovero, la donna ha dichiarato di non essere a conoscenza della gravidanza.

Nell’ambito dell’indagine per comprendere tutti gli elementi che hanno portato a questa tragica vicenda, il procuratore di Brindisi, Alfredo Manca, ha ordinato l'autopsia della neonata, fissata per il 13 dicembre.

Altri articoli
Il Premio Nazionale di Narrativa «Valerio Gentile» organizzato dall’omonimo Centro Studi in ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce