Brindisi, Ora Tocca a Noi: “Tagliare sui centri antiviolenza è una scelta politica inqualificabile.

martedì 16 gennaio 2024

IL COMUNE DI BRINDISI TAGLIA I FONDI DEL CENTRO ANTIVIOLENZA

“Il Comune di Brindisi ha revocato la sua quota di cofinanziamento per il centro antiviolenza “Crisalide”. Una scelta che comporterà inevitabilmente una riduzione del servizio offerto, incidendo negativamente sull’utenza e sulle condizioni di lavoro degli operatori.

Negli ultimi mesi, a seguito dei tragici fatti di cronaca di cui tutti sappiamo, abbiamo assistito ad una crescente attenzione nel dibattito pubblico e nella coscienza comune sull’importanza di questi presidi di assistenza, prevenzione e supporto delle vittime di abusi e violenze.

La maggioranza di centrodestra di Brindisi dà l’ennesima dimostrazione che nel combattere la violenza di genere sono tutti buoni a parole, salvo poi venire meno quando bisogna investire in questi servizi.

Crediamo che questa vicenda meriti la massima attenzione da parte della politica e di tutta l’opinione pubblica proprio per il valore che i centri antiviolenza ricoprono a tutela delle fasce di popolazioni più vulnerabili, in particolare donne e minori.

Tagliare sui centri antiviolenza è una scelta politica inqualificabile.

Chiediamo che il Comune torni immediatamente indietro suoi passi!“

Ora Tocca a Noi

 

Altri articoli
In merito alla proposta di candidatura di “Brindisi, Capitale italiana della Cultura 2027”, avanzata ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce