Epifani (CdM) denuncia la situazione di “degrado e pericolo per la pubblica incolumità” in cui versa il Parco Cesare Braico

lunedì 4 marzo 2024

Riportiamo la lettera di Giampiero Epifani, Vice segretario cittadino Casa dei Moderati di Brindisi, indirizzata alla direzione della ASL di Brindisi, al sindaco, alla Polizia Locale di Brindisi e alla prefettura

 “La pubblica incolumità, deve essere un dovere primario per chi riveste incarichi importanti sul territorio, insieme alla soluzione di problematiche legate al degrado , ai disagi sociali, alla sicurezza e alla tutela dell’ambiente.

Come componente del comitato “Salviamo il Parco Cesare Braico” denunciai l’improcrastinabile esigenza di correre ai ripari per il ripristino delle condizioni minime di SICUREZZA, all’interno del Parco, con riferimento in particolare all’abbattimento o messa in sicurezza di un immobile sito all’interno del polmone verde e di proprietà della Asl.

Mai avrei pensato che a distanza di 12 anni dalla DIFFIDA fatta dal Comune di Brindisi nei confronti della Direzione Generale della ASL potesse essere ancora disattesa.

A settembre 2021, l’ASL di Brindisi, (proprietaria dell’ex sanatorio presente all’interno del Parco) aveva fatto sapere attraverso la stampa che, “l’Area tecnica stava lavorando allo studio di fattibilità per la demolizione dell’immobile”, fu anche reso noto che il costo previsto per l’intervento si sarebbe aggirato su circa 300mila euro.

L’ottimismo delle dichiarazioni, dimostravano una chiara volontà a risolvere il problema.
Siamo nel 2024 e tutto e’ rimasto come prima.

Perché la ASL non ha ottemperato alla diffida del Commissario Prefettizio ? Perché chi doveva far rispettare la DIFFIDA non lo ha mai fatto in tutti questi anni ? Ogni volta bisogna aspettare la TRAGEDIA prima di procedere con gli atti concreti?

Il parco continua ad essere frequentato da persone di ogni età, bambini compresi.
Corriamo il rischio serissimo sulla pubblica incolumità dei frequentatori che una passeggiata si trasformi in un tragico evento.

Chiediamo alle persone in indirizzo di attivarsi affinché sia definitivamente risolta questa gravissima situazione.

 

Giampiero Epifani
Vice segretario cittadino Casa dei Moderati

 

Altri articoli
In merito alla proposta di candidatura di “Brindisi, Capitale italiana della Cultura 2027”, avanzata ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce