Patronato Epaca Brindisi di Coldiretti : “le malattie professionali sono un fenomeno sottostimato”

martedì 5 marzo 2024

EPACA BRINDISI - Un problema sottovalutato quello delle malattie professionali. E’ quando denuncia il Patronato Epaca Brindisi di Coldiretti. Infatti grazie all’attenzione degli operatori nel condurre i colloqui con i propri assistiti e coadiuvati dai consulenti medici del patronato (dott. Campana Giovanni, dott. Beppe Mitrotta e dott. Antonio Camilleri) si riscontra che molti lavorati (tra cui in particolar modo autonomi, operai e personale sanitario) pur avendo patologie correlabili al lavoro svolto non hanno mai fatto domanda e denuncia di Malattia Professionale non vedendosi quindi riconosciuti i diritti spettanti dall’assicurazione Inail quali il conseguente indennizzo economico oltre all’erogazione delle necessarie cure mediche riabilitative.

E allora bene ribadire e informare tutti i lavoratori, autonomi e dipendenti, assicurati obbligatoriamente all’Inail che sono tutelati non solo se subiscono un infortunio sul lavoro, ma anche se contraggono una malattia a causa e nell’esercizio del lavoro svolto o dei materiali utilizzati.

 Rientrano ad esempio nell’elenco delle malattie professionali in agricoltura: le malattie causate da esposizioni a sostanze dannose, quelle causate da radiazioni solari, per le lavorazioni svolte prevalentemente all’aperto; la sordità da rumore; l’ernia discale lombare causata da lavorazioni svolte con macchine che espongono a vibrazioni trasmesse al corpo intero; malattie da sovraccarico degli arti superiori, tendiniti e sindrome del tunnel carpale, alcuni tumori, ecc.

Per maggiori informazioni o per fissare un appuntamento con l’operatore più vicino è possibile contattare l’Ufficio Provinciale Epaca al numero 0831430232 oppure visitare il sito internet www.epaca.it.

Altri articoli
Terza domenica di luglio: festa del Redentore a Venezia e festa anche nel castello di Mesagne (Brindisi), ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce