Serie di presunte truffe tramite falsi affitti di case vacanze: sequestro preventivo di parte dei ricavi conseguiti

martedì 5 marzo 2024

Gli Ufficiali di P.G. della Compagnia G.d.F. di San Pietro Vernotico, nell'ambito di un'indagine diretta dalla Procura della Repubblica di Brindisi, hanno individuato il responsabile di una serie di truffe perpetrate tramite falsi affitti di case-vacanza.

Secondo l’ipotesi investigativa, il soggetto utilizzando un sito internet sul quale erano stati postati annunci per la locazione di immobili di cui non aveva alcuna disponibilità, incassava gli acconti di ignari malcapitati che avevano prenotato la loro vacanza in Puglia. 

L’indagato dapprima aveva rilevato le quote di una società operante nel settore degli affitti brevi di immobili in una nota località turistica salentina limitandosi a corrispondere al venditore solo la prima rata delle quattro previste.

Poi attraverso uno specifico sito internet aveva pubblicizzato alcuni immobili da locare per il periodo estivo 2023 senza averne però alcuna disponibilità.

Con tale espediente, potendo contare anche sulla buona reputazione dell’agenzia immobiliare che aveva rilevato, aveva negoziato la locazione di immobili con numerosi clienti, incassando acconti a titolo di caparra per circa 40.000 euro, salvo risolvere i contratti per asserita impossibilità sopravvenuta pochi giorni dopo aver messo in liquidazione la società.

Le indagini hanno consentito, allo stato, alla Procura di Brindisi di richiedere al competente G.I.P. presso il Tribunale di Brindisi l’adozione di un decreto di sequestro preventivo (poi emesso ed eseguito) di parte del profitto conseguito.

La responsabilità dell’indagato NON è stata definitivamente accertata, vigendo la presunzione di innocenza che l’articolo 27 della nostra Costituzione garantisce fino a sentenza definitiva.

Altri articoli
È arrivata l'ufficialità: il Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano ha firmato i cinque decreti ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce