A Brindisi la prima regata paralimpica della Puglia

martedì 23 aprile 2024

Si terrà a Brindisi dal 26 al 28 aprile prossimi la prima edizione “Coppa Forte a Mare”. Si tratta della prima regata paralimpica in classe Hansa della Puglia. L’evento è stato organizzato dalla Lega navale Italiana sezione di Brindisi e dall’associazione GV3 (A Gonfie Vele Verso la Vita), che da oltre 10 anni si occupa di vela solidale.

Alla gara parteciperanno numerosi atleti provenienti da diverse parti d’Italia in rappresentanza dei loro circoli velici. Un momento di sport ma anche e soprattutto di divertimento e integrazione. I valori della vela che abbattono ogni differenza e ostacolo alla parità.

Le regate, che si svolgeranno nello specchio acqueo antistante il porto turistico Marina di Brindisi, si terranno il 27 aprile alle ore 11 e il 28 aprile alle ore 10. A seguire è prevista la premiazione dei vincitori.

L’evento è stato patrocinato dal Consiglio regionale della Puglia.  Venerdì 26 aprile alle ore 18,30 ci sarà il benvenuto agli equipaggi al quale parteciperanno la Presidente del Consiglio regionale, Loredana Capone, il Garante regionale dei diritti delle persone con disabilità, Antonio Giampietro, il sindaco di Brindisi, Giuseppe Marchionna, il presidente della Provincia di Brindisi, Toni Matarrelli e i rappresentanti della Federazione Italiana Vela. Hanno contribuito all’iniziativa la Lega navale di Trani e la Lega navale di San Foca.

“Da mesi stiamo lavorando a questo progetto che ha portato alla formazione di una squadra paralimpica di vela della città di Brindisi – spiega Marco Miglietta, presidente dell’associazione Gv3- gli atleti hanno partecipano agli allenamenti e sono stati protagonisti anche di una regata a Palermo. Questo è solo l’inizio di un progetto più ambizioso. Lo scopo è sempre quello dell’integrazione e del coinvolgimento attraverso la vela e il mare. Eventi e attività che forniscono strumenti per realizzare le vere pari opportunità e l’abbattimento delle differenze. Brindisi su questo fronte può essere in prima linea”.

“Il grande impegno profuso dalla Lega Navale, fedele allo statuto che ci impegna nella tutela dell’all’ambiente marino e per la promozione degli sport acquatici, ha portato all’abbattimento di barriere architettoniche nella nostra sezione e alla dotazione di infrastrutture per consentire la pratica dello sport della vela anche ai diversamente abili - afferma Salvatore Zarcone ,presidente della Lega Navale di Brindisi.- E così, la LNI Brindisi risulta essere la migliore base nautica d’Italia (a detta dei «Timonieri sbandati», equipaggio in carrozzella, che ha circumnavigato l’Italia per verificare l’accessibilità da parte dei diversamente abili). Abbiamo inoltre formato istruttori paralimpici e il tutto – sottolinea Zarcone – ci ha consentito di iscrivere un considerevole numero di atleti che, su imbarcazioni speciali, si allenano in mare e si preparano alle regate di categoria. Intendiamo investire ulteriormente in questa direzione anche perché è grande la soddisfazione che tutti noi proviamo nel regalare un sorriso a chi è più sfortunato”.

Altri articoli
Terza domenica di luglio: festa del Redentore a Venezia e festa anche nel castello di Mesagne (Brindisi), ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce