La cena inaugurale del G7 al Castello Svevo di Brindisi: tutti i dettagli

giovedì 13 giugno 2024

Castello Svevo di Brindisi - questa sera, 13 giugno si terrà la cena inaugurale dei leader del G7. Ecco tutti i dettagli

L’evento, considerato uno dei momenti salienti del summit internazionale, vedrà la partecipazione del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, accompagnato dalla figlia Laura, e della premier Giorgia Meloni, pronti ad accogliere i capi di Stato che arriveranno a Brindisi per l’occasione.

Le delegazioni giungeranno intorno alle 18.00, con una cerimonia di accoglienza solenne e un breve discorso inaugurale del Presidente Mattarella. Seguirà una cena esclusiva a porte chiuse nelle eleganti sale del piano nobile del castello, con un menu che esalterà i sapori tipici della tradizione pugliese.

Un Menu Esclusivo per Ospiti di Eccellenza


Pierangelo Argentieri, presidente di Federalberghi e direttore di Tenuta Moreno, ha rivelato alcuni dettagli del menu, ideato per valorizzare gli ingredienti locali e la cucina mediterranea. Le quattro portate principali saranno tutte realizzate con prodotti pugliesi.

L’antipasto sarà un’esplosione di sapori marini: scorfano con pomodorini secchi ed erbe aromatiche, accompagnato da barattieri e pomodorini fiaschetto di Torre Guaceto. Seguirà un piatto omaggio alla cucina italiana: tortelli ripieni di gallinella con julienne di pesce serra affumicato. Il secondo piatto vedrà protagonista il filetto di dentice alle mandorle di Toritto, servito con una crema di burrata di Andria, crumble di tarallo dolce e ciliegie ferrovia. Il menu è stato affidato a Vincenzo Elia, chef di Tenuta Moreno.

I prodotti del territorio


Accompagneranno le pietanze i vini di Tenute Rubino: il primitivo Visellio, il rosato Oltremè e il vermentino Libens. Per il fine pasto, ci sarà il caffè Fadi della torrefazione di Francavilla Fontana e tra gli amari, il brindisino Carduus, a base di carciofo, prodotto a chilometro zero da Fabrizio Di Rienzo e Francesco Lillo.

Un Evento all’Insegna della Tradizione e dell’Eleganza


La cena si terrà in tre sale distinte del Castello Svevo, ognuna destinata a un gruppo specifico di ospiti, tra leader, diplomatici e staff.

La cena n.1, riservatissima per i leader, sarà allestita per venti ospiti. Oltre ai sette Capi di Stato, saranno presenti il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen e il presidente del Consiglio europeo Charles Michel, con i rispettivi accompagnatori. La sala sarà decorata con una «Sfera nella sfera» di Arnaldo Pomodoro, proveniente dalla Galleria nazionale d’arte moderna di Roma.

Le altre due sale, di cui una per circa 200 persone, saranno allestite nel Castello, una anche all’esterno. In caso di pioggia è già prevista un’alternativa.

Sarà una serata di alta cucina e diplomazia, dove la tradizione pugliese incontrerà le esigenze degli ospiti internazionali. Per rispettare la pluralità religiosa e culturale, dal menu sono stati esclusi carne e pasta lunga, preferendo piatti che possano essere apprezzati da tutti i commensali senza rischiare incidenti diplomatici.

Servizio ai tavoli


Il servizio ai tavoli sarà garantito da almeno quattro camerieri della Presidenza della Repubblica, esperti di cerimoniale. Le altre due sale saranno servite dal personale di Tenuta Moreno. Tutte le pietanze saranno preparate all’interno del Castello Svevo, dove per l’occasione sono state installate cucine professionali completamente nuove.

 Intrattenimento Musicale


La serata sarà arricchita da un mini-concerto jazz del sassofonista Stefano Di Battista, che offrirà un momento di relax e intrattenimento ai partecipanti dopo le intense giornate di incontri e discussioni.

La cena inaugurale del G7 al Castello Svevo di Brindisi si preannuncia dunque come un evento unico, capace di coniugare tradizione, eleganza e diplomazia, esaltando le eccellenze culinarie della Puglia e offrendo un’accoglienza calorosa ai leader mondiali.

Altri articoli
"La candidatura della città di Brindisi a Capitale italiana della Cultura 2027 rappresenta l’ambizione di ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it
Moviweb: Web Marketing - Siti web - Ecommerce