domenica 25 luglio 2021

Goletta Verde arriva in Puglia: il programma dal 27 al 30 luglio

Mancata depurazione e inquinamento, lotta alla crisi climatica e alle fonti fossili, aree marine protette, bonifiche dei territori inquinati e contrasto dell'inquinamento da plastica in mare tra i temi della campagna, che quest'anno piu che mai, guarda ai progetti virtuosi e al turismo green

I cittadini possono segnalare situazioni sospette di inquinamento su golettaverde.legambiente.it 

Goletta Verde inizia il suo viaggio nel Mar Adriatico per scovare e denunciare criticita, inquinamento e illeciti, e per continuare a monitorare le acque del nostro Paese. 

Il motto di quest'anno, Non ci fermeremo mai, accompagna l'imbarcazione nel suo viaggio in difesa delle coste e del mare. Dallo scorso anno Goletta Verde si avvale del prezioso aiuto di centinaia di volontari e volontarie impegnati nel campionamento delle acque: uno straordinario esempio di citizen science, che coinvolge giovani da tutt'Italia.
Bonifiche dei territori inquinati, erosione costiera e dissesto idrogeologico, beach e marine litter, porti, eolico off-shore, lotta alla crisi climatica e alle fonti fossili, depurazione dei reflui, aree marine protette,  contrasto all'inquinamento da plastica in mare sono i grandi temi della campagna di quest'anno, che e partita da Genova a inizio luglio e si concludera in Friuli Venezia Giulia a meta agosto.   

I cittadini e le cittadine potranno contribuire tramite il form di SOS Goletta segnalando a Legambiente situazioni sospette di inquinamento di mare, laghi e fiumi, fornendo all'associazione e ai suoi centri di azione giuridica informazioni essenziali che permetteranno di valutare le denunce alle autorita competenti. 

Anche questa edizione vede come partner principali CONOU, Consorzio Nazionale per la Gestione, Raccolta e Trattamento degli Oli Minerali Usati, e Novamont, azienda leader a livello internazionale nel settore delle bioplastiche e dei biochemicals. Media partner il mensile di Legambiente, la Nuova Ecologia.

La tappa pugliese inizia a Taranto il 27 luglio con un appuntamento Aspettando Goletta con una conferenza sul Just Transition Fund e, il pomeriggio, un laboratorio di autocostruzione di arredi urbani. Il 28 luglio, con l'arrivo di Goletta a Trani, si inizia la mattina con una tavola rotonda sulla tutela del paesaggio e del territorio, il pomeriggio sara dedicato alla condivisione dell'esperienza di Scuola Corsara, la presentazione del libro VI TENIAMO D'OCCHIO. IL FUTURO SOSTENIBILE SPIEGATO BENE, la videoproiezione di "Deforestazione Made in Italy" e per finire le Danze Corsare. Il 29 luglio la mattina e previsto un  un flash Mob di denuncia delle cave e discariche dismesse e abbandonate del territorio e visite guidate su Goletta, il pomeriggio sara dedicato ai laboratori di autocostruzione di Scuola Corsara e con materiali riciclati, seguiti dalla pulizia della banchina balneare del molo del porto.

La serata del 29 si conclude con l'Ecofestival e il Corsaro-Fest, dove si esibiranno gruppi musicali. La tappa pugliese si conclude il 30 luglio con la presentazione a Bari dei dati del monitoraggio di Goletta Verde nelle coste pugliesi e, nel pomeriggio a Brindisi, la presentazione Dossier Un'altra Brindisi e possibile.

Aspettando Goletta Verde
Martedi 27 luglio 
Ore 11.15 |Sala Consiliare di Palazzo di Citta |Taranto 
Conferenza stampa Just Transition Fund: le proposte per Taranto
Taranto e Brindisi verso un distretto dell'innovazione green e una giusta transizione. Incontro con il Sindaco di Taranto per consegnare proposte per la transizione verso modelli economici piu sostenibili per la Provincia di Taranto
Intervengono:
Rinaldo Melucci, sindaco di Taranto
Stefano Ciafani, presidente nazionale Legambiente
Ruggero Ronzulli, presidente Legambiente Puglia
Lunetta Franco, presidente Legambiente Taranto

Ore. 15.00 |Ex Ospedaletto |Corso Imbriani, 80 Trani
Laboratorio di autocostruzione arredi urbani di scuola corsara dalle ore 15 in collaborazione con DSM a NPIA Asl BT e Shiski concept space presso l'area verde del Bar Corsaro.

PROGRAMMA DELLA TAPPA PUGLIESE DI GOLETTA VERDE
Mercoledi 28 luglio 
ore 10.30| Ex Ospedaletto |Corso Imbriani, 80 Trani
Tavola Rotonda: la tutela del paesaggio e del territorio: terra e costa. Confronto tra istituzione ed associazioni sulle problematiche ambientali della Puglia e della Provincia di Barletta-Andria-Trani con particolare attenzione al tema della cave dismesse ed abbandonate, erosione costiera ed abusivismo edilizio.
Intervengono:
Stefano Ciafani, presidente nazionale Legambiente
Ruggero Ronzulli, presidente Legambiente Puglia
Cristiana Biondo, portavoce di Goletta Verde
Amedeo Bottaro, sindaco di Trani
Anna Grazia Maraschio, assessora all'Ambiente e Paesaggio Regione Puglia
Bernardo Lodispoto, presidente della Provincia di Barletta-Andria-Trani
Debora Cilento, consigliera regionale della Puglia
Vito Bruno, direttore generale Arpa Puglia
Raffaella Merra, assessora all'ambiente Comune di Trani
Pierluigi Colangelo, presidente Legambiente Trani
A seguire ci si spostera presso il porto di Trani - Molo Santa Lucia - per il saluto alla Goletta Verde e brindisi di benvenuto. 

Ore 17.00  | Ex Ospedaletto |Corso Imbriani, 80 Trani
Aperitivo Corsaro
Condivisione dell'esperienza del progetto Scuola Corsara quale modello di co-progettazione e relazione tra terzo settore, scuola e istituzioni pubbliche presso "Caffe Corsaro" nell'area verde dell'Asl Bat CSM Trani attivato dalla interazione tra gli studenti dell'IISS Aldo Moro - Trani, i pazienti del Centro di Salute Mentale di Trani, la neuropsichiatria infantile e adolescenziale e il Centro Autismo. 
Interverranno:

I Partners del progetto Scuola Corsara
Francesca Zitoli, Assessore alle culture e pubblica istruzione
Eugenio Benedetto Martello, Assessore ai servizi sociale e politiche giovanili
Ruggero Ronzulli, presidente Legambiente Puglia
Ore 18.30| Ex Ospedaletto |Corso Imbriani, 80 Trani
Presentazione del libro VI TENIAMO D'OCCHIO. IL FUTURO SOSTENIBILE SPIEGATO BENE scritto a 4 mani da Potito Ruggiero, giovanissimo ambientalista diventato famoso per aver manifestato da solo per il Fridays for Future, e Federico Taddia (Baldini + Castoldi, Milano 2021). Conversazione con Stefano Ciafani, presidente nazionale di Legambiente.

Ore 20.00| Ex Ospedaletto |Corso Imbriani, 80 Trani
Videoproiezione "Deforestazione Made in Italy" e dibattito sulla new green generation e sui temi della sostenibilita ambientale e tutela del territorio. 
Ore 21.00| Ex Ospedaletto |Corso Imbriani, 80 Trani
Danze corsare multiculturali. 

Giovedi 29 luglio
Ore 9.30 | Agro di Trani | Contrada Casarossa
Gli attivisti e le attiviste di Goletta Verde e Legambiente terranno un flash Mob di denuncia delle cave e discariche dismesse e abbandonate del territorio. 
Dalle ore 10.30 alle ore 12.30| Molo Santa Lucia | Porto di Trani 
Visite guidate su Goletta Verde. 

Ore 15.00| Ex Ospedaletto |Corso Imbriani, 80 | Trani
Laboratorio di autocostruzione arredi urbani di Scuola Corsara in collaborazione con DSM a NPIAnpia Asl BT e Shiski concept space presso l'area verde del Bar Corsaro. 
Ore 17.00 | Molo Santa Lucia| Porto di Trani
Pulizia della banchina balneare del molo del porto (braccio) con la collaborazione delle associazioni ambientaliste del territorio. 

Ore 18.00 | Molo Santa Lucia| Porto di Trani
Laboratorio di autocostruzione con materiale recuperato dalla spiaggia con la partecipazione di bambini e adolescenti degli istituti scolastici della citta. 

Ore 19.00| Molo Santa Lucia| Porto di Trani
Ecofestival con allestimento di stand espositivi delle realta associative della regione e momento di discussione e confronto.

Ore 21.00| Molo Santa Lucia| Porto di Trani
Corsaro-Fest con esibizione di gruppi locali giovanili emergenti e indipendenti

SUL PALCO:
_ PROYECTO INDIO - Hard Rock/Blues (Bogota)
_ Cantarella - Alternative Rock (Bitonto)
_ Death2Pigs - Industrial Metal (Bari)
_ VILEMASS - Death Metal (Bisceglie)

Venerdi 30 luglio
Ore 10.30 |Sede Legambiente Puglia| Via della resistenza 48 B/2 | Bari

Conferenza stampa regionale di presentazione dei risultati del monitoraggio di Goletta Verde lungo le coste pugliesi e approfondimento sullo stato dei depuratori in Puglia.

Interverranno:
Ruggero Ronzulli, presidente di Legambiente Puglia
Stefano Ciafani, presidente nazionale Legambiente
Cristiana Biondo, portavoce di Goletta Verde
Raffaele Piemontese, assessore Infrastrutture e Mobilita della Regione Puglia
Vito Colucci, Direttore Generale Autorita Idrica Pugliese
Vincenzo Campanaro, Direttore scientifico Arpa Puglia
Contrammiraglio Giuseppe Meli, Direttore marittimo della Puglia e della Basilicata ionica.

Ore 18.00 | Parco Buscicchio| Brindisi

Presentazione Dossier "Un'altra Brindisi e possibile". Taranto e Brindisi verso un distretto dell'innovazione green e una giusta transizione.

Brindisi e stata penalizzata ed esclusa dai fondi del Just Transition Fund per questo Legambiente propone una visione e rivoluzione per il territorio di Brindisi che va valorizzato e non penalizzato.

Interverranno:
Stefano Ciafani, presidente nazionale Legambiente
Ruggero Ronzulli, presidente Legambiente Puglia
Doretto Marinazzo, presidente Legambiente Brindisi
Riccardo Rossi, sindaco di Brindisi
Carolina Bellantoni, prefetto di Brindisi
Anna Macina, sottosegretario di Stato al Ministero della Giustizia
Alessandro Delli Noci, assessore sviluppo economico Regione Puglia
Fabio Pollice, Rettore Universita del Salento

All'evento parteciperanno anche esponenti istituzionali nazionali, regionali e locali, oltre che rappresentanti del mondo imprenditoriale, dell'industria e delle associazioni.
 
 
 
 
 
Antonello Alò, Alessandro Caiulo e Giuseppe Lanotte sono i tre fotografi che presenteranno le loro opere ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it